02/12/2015

Cronaca

CASTELLAMONTE: RAGAZZA DI 24 ANNI GRAVEMENTE FERITA IN UN INCIDENTE

Castellamonte

/
CONDIVIDI

Ancora un ennesimo incidente sulla Pedemontana in frazione Sant’Antonio di Castellamonte. Tre i feriti di cui uno in gravi condizioni: si tratta di una ragazza di 24 anni che adesso si trova in ospedale. Il sinistro ha avuto luogo appena dopo mezzogiorno di oggi all’incrocio con la strada che conduce a Ivrea. Tre auto si sono scontrate: una Matiz, una Toyota Yaris condotte da due pensionati (un uomo e una donna) che hanno riportato lievi ferita e la Lancia Ypsilon alla cui guida si trovava la giovane che riportato gravi traumi fisici. La sua auto è finita nel fossato che costeggia la statale in direzione di Rivarolo Canavese. Sono stati i Vigili del fuoco di Castellamonte e Ivrea a estrarre la ragazza dall’abitacolo ridotto dal violento urto a un ammasso di lamiere contorte.

Il personale sanitario del 118, dopo aver prestato le prime cure alla giovane, l’ha trasportata al pronto soccorso dell’opedale di Ivrea dove è stata immediatamente sottoposta agli esami clinici del caso. I due pensionati (uno di essi ha 88 anni) sono stati medicati sul posto e successivamente trasportati al pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè. Disagi per il traffico, in quel momento non particolarmente intenso. La strada provinciale è stata parzialmente chiusa per oltre un’ora in modo da consentire l’agevole svolgimento delle operazioni di soccorso e la conseguente rimozione delle tre auto coinvolte nell’incidente stradale.

Sul luogo sono anche intervenuti i carabinieri della stazione di Castellamonte e quelli del Nucleo radiomobile di Ivrea per gestire la circolazione delle auto e per effettuare i rilievi di rito necessari a stabilire la dinamica del drammatico incidente stradale, avvenuto in un tratto di strada già teatro nel recente passato, di altri gravi scontri tra auto.

Dov'è successo?

11/04/2021 

Cronaca

Rivarolo, il sindaco Rostagno: “Il padre non aveva più fatto seguire dal Ciss 38 il figlio disabile”

È visibilmente provato il sindaco di Rivarolo Alberto Rostagno. Questa mattina, alle 7,00, si è recato […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Cronaca

Omicidio a Rivarolo: procura e carabinieri indagano a tutto campo. La città sconvolta, si interroga

Nella mattina uggiosa di oggi, domenica 11 aprile, Rivarolo si è svegliata nella morsa di un […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Sanità

Emergenza Coronavirus: due nuovi centri vaccinali anti-Covid a Volpiano e San Benigno Canavese

Sabato 10 aprile a Volpiano sono entrati in funzione due centri vaccinali locali, nella sala polivalente […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Cronaca

Notte di sangue a Rivarolo: uccide la moglie, il figlio disabile e i padroni di casa. Poi tenta il suicidio

  Notte di sangue a Rivarolo: un pensionato di 83 anni ha ucciso il figlio disabile, […]

leggi tutto...

10/04/2021 

Sanità

Covid: da lunedì 12 aprile la provincia di Torino tornerà in zona arancione. Riaprono i negozi e scuole

Gli esperti e gli epidemiologi dell’Unità di crisi della Regione Piemonte, convocati per le 13,00 di […]

leggi tutto...

10/04/2021 

Sanità

Leinì, alla Cittadella dello Sport il nuovo Centro vaccinale. L’Asl accoglie la proposta del Comune

Il Commissario dell’Asl T04, Luigi Vercellino, ha comunicato alla Conferenza dei sindaci canavesani la nuova ubicazione […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy