Valperga: incidente sulla ex 460. Feriti un pensionato di Cuorgnè e una bimba di Oglianico

Valperga

/

24/11/2015

CONDIVIDI

Nel sinistro sono state coinvolte un'Opel Meriva e una FIat Cinquecento. Le condizioni dei feriti non sono gravi

Due automezzi distrutti e due feriti: un anziano pensionato residente a Cuorgnè e una bambina di dodici anni di Oglianico. E’ il drammatico bilancio dell’ennesimo incidente stradale che ha avuto come teatro la famigerata ex statale 460. Il sinistro, che ha visto coinvolte un’Opel Meriva e una Fiat 500, ha avuto luogo questa sera poco oltre le 17,00 in località Quassasco nel territorio del comune di Valperga.

Per cause ancora in via di accertamento da parte dei carabinieri una delle sue automobili, nell’immettersi sulla ex statale da una strada laterale, avrebbe colpito in pieno la fiancata dell’altro mezzo in transito sull’arteria principale. A chiamare i soccorsi sono stati alcuni automobilisti di passaggio dato che a quell’ora la strada è piuttosto trafficata. Sul luogo del sinistro sono accorsi i carabinieri di Cuorgnè e Rivarolo, i volontari della Croce bianca di Valperga e i Vigili del fuoco che hanno provveduto ad estrarre gli occupanti delle due auto dall’ammasso di lamiere.

Il personale sanitario ha medicato sul posto i feriti: l’anziano curgnatese che si trovava alla guida dell’Opel Meriva, è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè mentre la fanciulla è stata condotta a quello del nosocomio eporediese. Le loro condizioni di salute non sono tali da destare particolari preoccupazione nei sanitari. La bambina viaggiava a bordo della Fiat Cinquecento condotta dalla madre. Quel tratto di strada che collega Valperga a Salassa è stato teatro di ben tre incidenti automobilistici in una settimana.

Traffico in tilt sia in direzione di Rivarolo che in quella di Cuorgnè. Il transito degli automezzi è ripreso regolarmente soltanto mezzora dopo, quando sono state completate le operazioni di soccorso e i mezzi sono stati rimossi dalla carreggiata.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/10/2019

Cuorgnè: è attivo lo sportello d’ascolto per aiutare le donne vittime di maltrattamenti e violenza

L’Amministrazione Comunale della Città di Cuorgnè è ormai da diversi anni in prima linea nella lotta […]

leggi tutto...

16/10/2019

Castellamonte, in primavera il trasferimento del distaccamento dei vigili del fuoco nella nuova sede

Avrà luogo la prossima primavera il tanto atteso trasferimento del distaccamento volontario dei vigili del fuoco […]

leggi tutto...

16/10/2019

Rivara: il sacerdote antimafia don Luigi Ciotti inaugura l’anno accademico dell’Unitre

È stata una grande giornata quella di ieri, 15 ottobre, per l’Unitre di Rivara-Alto Canavese. In […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy