09/06/2020

Cronaca

Volpiano: i centri estivi riaprono i battenti. Previste misure sanitarie per bimbi ed educatori

CONDIVIDI

Il Comune di Volpiano organizza, dal primo al 28 luglio, dal lunedì al venerdì nella scuola dell’infanzia “Arcobaleno” di via Trieste, i centri estivi (destinati solo ai residenti), adottando modalità specifiche di contrasto alla diffusione del Coronavirus: capienza massima di 10 bambini da 3 a 5 anni e 40 bambini da 5 a 11 anni, operazioni di triage all’ingresso (controllo della temperatura corporea e della presenza di sintomi influenzali), e necessità di indossare la mascherina per i bambini con più di 6 anni.

Ai genitori viene chiesto di sottoscrivere un “Patto con la famiglia” per conoscere ruoli e procedure, regole per l’entrata e l’uscita, gestione degli spazi; in particolare, è necessario restare a casa in presenza di febbre (superiore a 37,5 gradi), dichiarare l’assenza nel nucleo familiare di persone positive al Covid-19 o sottoposte alla misura della quarantena, e scegliere gli orari di entrata (tra le 7.30 e le 8.30) e uscita (tra le 15 e le 17). Prima di accedere al centro estivo bisogna compilare un questionario di monitoraggio (preferibilmente a casa per velocizzare i controlli) e attendere il completamento del triage, rispettando il proprio turno per evitare assembramenti; gli accompagnatori devono indossare la mascherina ed è consigliabile che abbiano un’età inferiore ai 60 anni a tutela della loro salute.

Per gli educatori sono previste misure specifiche: formazione sulla prevenzione sanitaria (come l’igienizzazione frequente delle mani e delle superfici), fornitura di mascherina, controllo quotidiano della temperatura corporea. Il Comune ha pubblicato un avviso per la ricerca di animatori, che devono essere in possesso di diploma di scuola superiore e con precedenti esperienze in centri estivi (inviare il curriculum infgiovani@comune.volpiano.to.it entro venerdì 12 giugno).

Per iscrivere i propri figli ai centri estivi è necessario compilare la domanda presente sul sito del Comune di Volpiano (www.comune.volpiano.to.it) e inviarla entro mercoledì 24 giugno via e-mail a scuole@comune.volpiano.to.it; la quota è di 100 euro, mentre per la mensa è di 98 euro (solo per questo servizio sono previste riduzioni in base al reddito Isee). In caso di richieste superiori alla capienza massima prevista, verrà stilata una graduatoria sulla base dei seguenti requisiti di priorità: situazioni con entrambi i genitori lavoratori (necessario allegare alla domanda le dichiarazioni dei datori di lavoro), nuclei familiari monoparentali, incompatibilità di uno o entrambi i genitori con lo smart working (è richiesta l’attestazione del datore di lavoro), nuclei familiari con almeno 3 figli in età scolare, data e orario della presentazione della domanda (se interessati al servizio si consiglia di presentare subito domanda). L’accoglimento della richiesta verrà comunicato venerdì 26 giugno, unitamente alle modalità di pagamento (da effettuarsi entro il 30 giugno).

27/11/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: il contagio continua a correre. Oggi 859 contagi e due decessi. 421 i guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, sabato 27 novembre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

27/11/2021 

Cronaca

Castellamonte: proseguono i lavori per l’allargamento della strada lungo la “provinciale” di “Campo”

Proseguono i lavori per l’allargamento della strada lungo la strada provinciale 265 C03 di “Campo” dal […]

leggi tutto...

27/11/2021 

Eventi

Il “Centro Famiglie” di Rivarolo Canavese incontra i genitori per esplorare i cambiamenti familiari

Il “Centro Famiglie” di Rivarolo Canavese ha promosso due incontri dedicati all’adolescenza e alle genitorialità presso […]

leggi tutto...

27/11/2021 

Economia

Contributo di 7 milioni dalla Regione alle piccole e medie imprese per rinnovare il parco veicoli

Le micro, piccole e medie aziende con un’unità operativa attiva in Piemonte e che sono iscritte […]

leggi tutto...

27/11/2021 

Cronaca

Autostrada Torino-Milano: camion va a fuoco durante la marcia. Cinque ore per domare le fiamme

Notte d’inferno sull’autostrada A4 Torino-Milano nel tratto di strada compreso tra i centri abitati di Settimo […]

leggi tutto...

26/11/2021 

Eventi

Rivarolo Canavese: la mostra fotografica all’aperto “R-Esistiamo” diventa la cronistoria del Covid

Immagini eloquenti, a volte crude, impietose ma soprattutto umane: sono quelle scattate dal fotografo valperghese Piero […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy