03/10/2022

Cronaca

Transumanza, una tradizione che continua. Cortese: “Ecco il suono gioioso dei campanacci”

Favria

/
CONDIVIDI

Cambiano i tempi, spesso in peggio, scompaiono le tradizioni ma quella della transumanza è uno di quegli avvenimenti annuali che ancora persistono nelle nostre montagne. Un tempo la transumanza suscitava nei ragazzi e anche negli adulti un sentimento di gioia, di allegria, di appartenenza alle solide radici dell’economia montana. Giorgio Cortese, ex sindaco di Favria, ricorda in un breve racconto, le sensazioni che prova ancora oggi, quando i pastori riportano a valle le greggi dopo la lunga permanenza estiva nei pascoli montani.

“In casa all’improvviso odo un suono lontano di campanacci, immaginate il mio stupore, ritorno bambino e mi affaccio al balcone con la bocca aperta e gli occhi del bambino che germina nel mio animo, con il sorriso dei ricordi che esce dai miei pensieri di adulto. Ecco che arriva prima piano piano e poi sempre più forte, un suono familiare dal tempo ritorna ed ogni nella stessa stagione si ripresenta e risveglia la memoria: la transumanza.

La lunga mandria di bovini transita sotto casa, eccoli i pastori che ritornano dalla lunga estate nell’alpeggio su tra i monti. Lavoro fatto di sacrificio e passione, una ricchezza di valori che a volte vengono dimenticati. Ci siete mancati, bentornati a Favria, grazie per il vostro utile lavoro per tutti noi”.

Giorgio Cortese

26/11/2022 

Cronaca

Covid-19: “Il Piemonte vi dice grazie”. Premiati a Leinì i volontari di coordinamenti piemontesi

Il Palazzetto dello Sport di Leinì ha ospitato nella mattinata di oggi, sabato 26 novembre, “Il […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Caldo anomalo, pochi i tartufi a settembre. Si pensa di spostare più avanti la raccolta

“La raccolta dei tartufi andrebbe spostata più avanti nella stagione, viste le conseguenze del cambiamento climatico […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Venaria piange la scomparsa della “Miss” che amava i gatti. Il sindaco Giulivi: “Mancherà a tutti noi”

In tanti, tantissimi a Venaria Reale, hanno tributato l’estremo saluto a Lella Maldera, 92 anni, deceduta […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Ivrea: i vandali danneggiano durante la notte la biglietteria del Gtt. Indagini in corso

Raid notturno dei vandali a Ivrea. Questa volta oggetto della devastazione è stato l’ufficio biglietteria Gtt […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Cascina a fuoco in frazione Sant’Antonio di Castellamonte. Distrutte 350 rotoballe di fieno

Ore di palpabile paura in frazione Sant’Antonio di Castellamonte, per un vasto incendio divampato, intorno alle […]

leggi tutto...

25/11/2022 

Cronaca

Rivarolo Canavese, strage di corso Italia: nuova perizia psichiatrica per il killer Renzo Tarabella

Una nuova perizia psichiatrica su Renzo Tarabella, il pensionato oggi 84enne che il 10 aprile 2021 […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy