05/05/2016

Cronaca

Ivrea: semafori in tilt da venti giorni per un guasto alla centralina che regola il sistema cittadino

Ivrea

/
CONDIVIDI

Viabilità automobilistica nel caos a Ivrea. Tutta colpa di un guasto alla centralina che regola gli impianti semaforici che si protrae ormai da circa tre settimane. Da allora i semafori cittadino sono inesorabilmente spenti da quando, un incidente, ha danneggiato la centralina. “Ci scusiamo per i disagi che i cittadini, nostro malgrado, possano avere incontrato in questi giorni a causa del mancato funzionamento dei semafori” sottolinea l’amministrazione comunale. I tecnici, in queste ultime settimane, sono riusciti soltanto ad assicurare il funzionamento dei lampeggianti gialli.

Considerata l’urgenza di ripristinare al più presto la funzionalità del sistema semaforico il Comune ha prontamente richiesto alla ditta competente “competente di procedere all’ordine della nuova centralina e di fornire velocemente il preventivo dell’intervento straordinario. La ditta ha, quindi, provveduto all’ordine. I tempi di ordine, fabbricazione e consegna richiedono mediamente almeno 20 giorni”. In via Jervis, dove il guasto ai semafori ha creato forse i maggiori disagi la centralina sarà consegnata non prima della fine della prossima settimana; altri otto giorni di passione per le migliaia di automobilisti che, quotidianamente, percorrono la trafficata arteria stradale che conduce a Banchette e Pavone.

L’incidente stradale che si è verificato nel pomeriggio di ieri, fortunatamente senza gravi conseguenze, è il risultato della difficile situazione in cui versa la viabilità cittadina. Il costo previsto non è inferiore ai diecimila euro. In via Circonvallazione, invece, dopo alcuni infruttuosi interventi, la situazione sembra essere tornata alla normalità. “Si precisa, comunque, che per la messa in sicurezza in particolare dell’attraversamento pedonale – spiegano in Comune -, era stata disposta, nei giorni scorsi, la presenza di una pattuglia del corpo di polizia municipale nelle ore di punta (7:30-9:30 e 16:30-18:30). Per qualche giorno, ancora, gli automobilisti dovranno prestare la massima attenzione nell’attraversamento degli incroci.

Dov'è successo?

13/06/2021 

Eventi

Ceresole Reale: celebrata la festa dedicata a San Nicolao, patrono della “Perla delle Alpi”

Si è svolta oggi, domenica 13 giugno a Ceresole Reale la festa patronale dedicata a San […]

leggi tutto...

13/06/2021 

Cronaca

Hub vaccinali nelle imprese, la Confindustria: “In Canavese non sono necessari grazie all’Asl”

A marzo di quest’anno le aziende del Canavese hanno risposto con grande spirito di solidarietà e […]

leggi tutto...

13/06/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi un decesso e soltanto 59 contagi. I numeri sono sempre più incoraggianti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 15,30 di oggi, domenica 13 giugno, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

13/06/2021 

Economia

Turismo: il Piemonte rilancia con 1,5 milioni di euro la formula “Paghi una notte ne dormi tre”

La Regione Piemonte ha deciso di rifinanziare il Voucher vacanze con 1,5 milioni di euro, che […]

leggi tutto...

13/06/2021 

Cronaca

Escursionisti dispersi o infortunati: sabato di gran lavoro per il Soccorso Alpino canavesano

Tre diversi interventi nell’arco di poche ore: è stato un sabato intenso quello dell’12 giugno, per […]

leggi tutto...

12/06/2021 

Cronaca

Arriva l’anticiclone africano e scoppia l’estate. Domenica 13 temperature fino a 36 gradi

Sarà un fine settimana all’insegna dell’estate rovente: l’arrivo, già ampiamente preannunciato dell’anticiclone proveniente dall’Africa ha causato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy