19/02/2019

Cronaca

Elezioni a Rivarolo: la Lega considera conclusa l’alleanza con il sindaco Rostagno e correrà da sola

Rivarolo Canavese

/
CONDIVIDI

La sezione della Lega di Rivarolo ha sciolto le riserve: alle prossime amministrative presenterà una propria lista che correrà con il simbolo di partito. Il motivo? Perchè sarebbero venute meno le condizioni che potessero dare vita all’intesa che aveva portato alla costituzione della lista Rostagno. “In particolare, il sindaco è venuto meno al suo impegno di mantenersi super partes, schierandosi apertamente e pubblicamente con il Pd alle ultime elezioni politiche – spiega il senatore leghista Cesare Pianasso -. E avendo esplorato l’impossibilità di trovare i margini per intese di tipo differente, ho appoggiato la decisione presa dal direttivo della sezione rivarolese del partito”.

Archiviata l’ipotesi di possibili alleanze, la Lega sta lavorando alla definizione del programma e soprattutto per l’individuazione del candidato sindaco.
“Abbiamo una rosa di quattro-cinque possibili nomi validi per questo ruolo – assicura il segretario cittadino, Paolo Frijia -. Nel giro di due settimane scioglieremo le riserve e annunceremo la nostra scelta, così come presenteremo alla cittadinanza le linee guida del nostro programma e la rosa dei candidati consiglieri. Mi preme comunque sottolineare che anche se saremo presenti con il simbolo di partito, restiamo aperti ai contributi di tutti quanti vogliono condividere con noi un progetto per il rilancio e lo sviluppo della città».

Su una cosa gli esponenti politici locali tengono ad essere chiari: il futuro progetto politico-amministrativo sicuramente non prevede la realizzazione di una moschea o di un centro islamico nel territorio rivarolese. Un’ipotesi ricorrente, puntualmente smentita dall’Amministrazione comunale ma che i leghisti rivarolese escludono categoricamente.

“Partendo dal presupposto che si tratta di un falso allarme che è stato poi cavalcato dall’opposizione – spiega Frijia –, noi siamo fermamente contrari a qualunque ipotesi in tal senso. E i nostri rappresentanti avrebbero anche approvato la mozione presentata dal gruppo Riparolium nel corso dell’ultima seduta consiliare, se non fosse che il consigliere Zucco Chinà ha espresso dei giudizi per noi inaccettabili sul quartiere Bicocca e quindi sui suoi residenti.

Di fronte a quelle parole non si poteva che uscire dall’aula, ma nel merito della questione non ci sono dubbi: con la Lega alla guida dell’Amministrazione, non ci sarà alcuna possibilità per moschee o cose simili. Allo stesso modo verranno riviste le discutibili politiche adottate in tema di accoglienza e immigrazione”.

30/09/2022 

Economia

Bollette, aumento record dal 1° ottobre: l’intervento straordinario dell’Arera evita il raddoppio

Con un intervento straordinario, ritenuto necessario per le condizioni di eccezionale gravità della situazione, l’Arera limita […]

leggi tutto...

29/09/2022 

Cronaca

Usseglio-Lemie: 84enne di San Maurizio Canavese precipita in un dirupo e muore

Aveva 84 anni l’escursionista di San Maurizio Canavese che ha perso la vita dopo essere precipitato […]

leggi tutto...

29/09/2022 

Sport

Karate: la Città metropolitana premia i protagonisti nei Campionati Europei

Mercoledì 5 ottobre alle 18,30 nella sala conferenze al XV piano della sede di corso Inghilterra 7 della […]

leggi tutto...

29/09/2022 

Cronaca

Castellamonte: il gas naturale arriva anche nelle frazioni Campo, Muriaglio e Preparetto

A partire da ieri, mercoledì 28 settembre, le frazioni di Campo e Muriaglio di Castellamonte potranno […]

leggi tutto...

29/09/2022 

Cronaca

Pietro Grasso presenta ai ragazzi di Salassa il suo libro dedicato a Giovanni Falcone

Un doppio appuntamento a Salassa per presentare il libro “Il mio amico Giovanni”, scritto dall’ex Presidente […]

leggi tutto...

29/09/2022 

Economia

La “Green Community” diventa realtà: per la Lega un’ottima notizia per tutta la “Squadra Canavese”

“Sinergie in Canavese”, con capofila l’Unione Montana Valli Orco e Soana, è da oggi una delle […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy