Un violento acquazzone spazza il Canavese. Strade allagate a Feletto. Super lavoro per i vigili del fuoco

Feletto

/

14/09/2018

CONDIVIDI

Via Rosario trasformata in un torrente in piena. Chiuso il famigerato sottopasso della morte

Ancora violenti acquazzoni e ancora strade allagate a Feletto: nella serata di giovedì 13 settembre la grande quantità d’acqua caduta nell’arco di pochi minuti ha allagato via Rosario, diverse altre strade del paese e numerose cantine. Le chiamate hanno intasato il centralino della sala oprativa dei vigili del fuoco. Fortuna ha voluto che il fortissimo temporale non ha provocato danni di tale portata da impegnare i pompieri per tutta la notte in interventi lunghi e complessi.

In ogni caso l’acqua che trasformato alcune strade in veri torrenti che hanno danneggiato automobili e cassonetti dei rifiuti.

Gli agenti di polizia locale di Rivarolo Canavese hanno chiuso in via precauzione il famigerato sottopasso di Feletto dove, un paio di mesi fa era morto annegato un operaio di Favria. (Immagine tratta dal post del Centro Meteo Piemonte).

Dov'è successo?

Leggi anche

08/04/2020

Coronavirus: due i decessi a causa del Covid-19. Un morto a Cuorgnè (il quinto) e uno a Banchette

Due deceduti: uno a Cuorgnè e uno a Banchette. È la dimostrazione che il Coronavirus continua […]

leggi tutto...

08/04/2020

Coronavirus, cresce ancora il numero dei guariti. E sono 119 più di ieri. Oggi 68 decessi in Piemonte

Coronavirus: cresce, fortunatamente il numero di chi supera l’infezione: 732 pazienti guariti e 834 in via […]

leggi tutto...

08/04/2020

Emergenza Coronavirus: prodotte nei laboratori di Arpa Piemonte 8 tonnellate di gel igienizzante

A oggi i laboratori di Arpa Piemonte hanno prodotto 8 tonnellate di gel igienizzante che è […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy