Troppi clienti con precedenti penali. La questura chiude per 20 giorni la sala giochi a Ivrea

Ivrea

/

29/11/2018

CONDIVIDI

I carabinieri hanno provveduto a notificare ai titolari dell'ordinanza di sospensione dell'attività

I carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno notificato nel pomeriggio di ieri, mercoledì 28 novembre, al titolare della sala giochi “Las Vegas” sita in via Torino a Ivrea la sospensione della licenza dell’esercizio pubblico per venti giorni con conseguente immediata chiusura.

Il provvedimento è stato emesso dalla Questura di Torino su segnalazione dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Ivrea a seguito di diversi controlli, svolti nell’ambito dei servizi di monitoraggio del territorio e di prevenzione dei reati disposti dal Comando Provinciale carabinieri di Torino, durante i quali i militari hanno proceduto all’identificazione degli avventori, documentando una significativa e frequente presenza di persone pregiudicate e pericolose.

Per lo stesso motivo, solo due mesi fa, i carabinieri della compagnia di Ivrea hanno notificato la sospensione della licenza per quindici giorni ad altri quattro esercizi commerciali siti in Canavese.

Dov'è successo?

Leggi anche

06/04/2020

Coronavirus, due vittime a Bosconero e due a San Maurizio. Sette i deceduti in un giorno in Canavese

Giornata nera per il Canavese che deve registrare 7 decessi a causa del Covid-19: due pazienti […]

leggi tutto...

06/04/2020

Coronavirus: il consigliere regionale Daniele Valle (Pd): “Pochi tamponi nelle case di riposo”

Il consigliere regionale del Partito Democratico Daniele Valle non ha dubbi per quanto riguarda l’emergenza Coronavirus: […]

leggi tutto...

06/04/2020

Coronavirus, a Rivara la prima vittima da Covid-19. Il sindaco: “Ci stringiamo intorno alla famiglia”

Aveva 66 anni Salvatore Cordì ed era lo storico titolare del caffè che si trova nei […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy