Tromba d’aria spazza Chivasso. Alberi abbattuti, case scoperchiate, cantine e strade allagate

Chivasso

/

10/07/2017

CONDIVIDI

Il maltempo si è abbattuto nel pomeriggio di lunedì 10 luglio su Chivasso e comuni limitrofi

Un’altra tromba d’aria: la seconda in due settimane si è abbattuta nel pomeriggio di lunedì 10 luglio, ha letteralmente flagellato Chivasso e zone limitrofe. Alberi sradicati, cantine e solai allagati, case scoperchiati nel vicino comune di Rondissone, decine di chiamate al centralino dei vigili del fuoco. La tromba d’aria si è rapidamente spostata in direzione di Vercelli: a Crescentino devastati gli impianti sportivi. Danni si registrano in tutti i comuni che fanno parte dell’area Chivassese.

La tromba d’aria si è abbattuta sul centro abitato in pochi minuti e con una violenza inaudita scaricando al suolo una quantità notevole di pioggia e di grandine. Dalle 16,00 sul Chivassese continua a piovere. Disagi per la circolazione stradale a causa degli alberi abbattuti dal forte vento che ha spazzato l’intera zona. Al momento non si registrano feriti. In via Togliatti a pochi metri dalla sede del Ciss 38 a dal centro prelievi dell’Asl To4 un albero è caduto su un’automobile. Divelto anche il recinto della struttura sportiva privata Tescaro che sorge nei pressi dell’ex area Agip di Chivasso.

Dov'è successo?

Leggi anche

12/08/2020

Coronavirus in Piemonte: oggi, mercoledì 12 agosto sono 2 i morti, 36 i pazienti guariti e 42 i nuovi contagi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi […]

leggi tutto...

12/08/2020

Tragedia in Val d’Aosta: escursionista 81enne di Montalto Dora muore durante un’escursione

Tragedia in Val d’Aosta: escursionista 81enne di Montalto Dora muore durante un’escursione. Ha perso la vita […]

leggi tutto...

12/08/2020

Canavese: Joachim Oberhauser e Silvia Buzzi Ferraris vincono i Campionati di Parapendio

Canavese: Joachim Oberhauser e Silvia Buzzi Ferraris vincono i Campionati Italiani di Parapendio. Grazie a una […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy