Rivarolo, il Gtt “taglia” l’autobus di ritorno per gli studenti leinicesi

Rivarolo Canavese

/

20/09/2015

CONDIVIDI

Le famiglie degli studenti che frequentano l'Aldo Moro e il "Felice Faccio" di Castellamonte protestano ma l'azienda non recede dalla decisione

Sono rimasti a piedi gli studenti che da Leinì si recano tutte le mattine a studiare agli Istituti “Aldo Moro” di Rivarolo e al liceo artistico “Felice Faccio” di Castellamonte. Nessun problema per l’andata ma niente autobus per il ritorno. Il taglio inaspettato non solo crea enormi disagi alle decine di studenti ma scatena l’accesa protesta delle famiglie.

L’abbonamento annuale costa 700 euro ma il servizio, pare sia decisamente scarso. Quella corsa di ritorno, sempre piena, consentiva ai ragazzi di rientrare a casa ad un’ora accettabile dato che la partenza era prevista per le 13.45. Adesso, gli studenti dovranno attendere il bus successivo che parte dalla stazione di Rivarolo Canavese un’ora dopo. L’alternativa? Il Gtt che gestisce il servizio di trasporto su gomma suggerisce una soluzione che non piace affato ai genitori: i ragazzi potranno prendere il treno della Canavesana da Rivarolo, scendere a Torino Stura, e salire su uno degli autobus diretti a Mappano e Leinì.

Una proposta che le famiglie ritengono inaccettabile: non soltanto perché ogni mese di spenderebbero 25 euro in più ma perchè in questo modo si dilatano non poco gli orari per il ritorno a casa. Comunque sia il Gruppo Torinese Trasporti non recede dalla sua decisione e da lunedì gli studenti dovranno accettare la soluzione alternativa proposta dall’azienda di trasporti o rimanere a piedi.

Leggi anche

26/01/2020

Ivrea, esclusi dallo Stato Maggiore del Carnevale. Undici aspiranti ufficiali si rivolgono al Tar

L’odierna edizione dello Storico Carnevale di Ivrea approda al Tribunale Amministrativo Regionale che dovrà esprimersi sulla […]

leggi tutto...

26/01/2020

Settimo Torinese: siglato l’accordo sindacale alla Olisistem Start. Salvi i 300 lavoratori

Rilancio sul mercato, con il mantenimento dei livelli occupazionali e l’allineamento alla contrattazione nazionale. Sono questi […]

leggi tutto...

26/01/2020

Caselle: l’aeroporto arretra di 4 anni e torna sotto la soglia dei 4 milioni di passeggeri annui

Il trasporto aereo in Italia e nel mondo continua a crescere, mentre l’aeroporto di Torino viaggia […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy