Paura a Volpiano: trovano un serpente nella vasca da bagno. Terrorizzata un’intera famiglia

Volpiano

/

02/07/2018

CONDIVIDI

Il rettile era innocuo ma per difendersi aveva assunto il colore del velenosissimo "corallo". Il serpente è forse fuggito dalla teca di un appassionato. Catturato dagli esperti del Nucleo Flora e Fauna

Lo spavento provato stato grande: quel serpente di color rosso e nero che si muoveva nel bagno ha gettato nel terrore gli abitanti di un intero condominio in via Platone a Volpiano. E’ accaduto la scorsa notte: i residenti nell’alloggio hanno immediatamente telefonato i vigili del fuoco che, a loro volta, hanno avvisato i tecnici del Nucleo Flora e Fauna della Città Metropolitana. Il sospetto era che si trattasse del temuto serpente corallo, una specie velenosissima la cui vendita è vietata.

Gli esperti non ci hanno messo molto a capire che si trattava sì di un serpente ma non appartenente ad una specie letale. In sostanza, è stato spiegato, si tratta di un caso di mimetismo batesiano. Ovvero: alcuni animali assumono le sembianze di quelli che sono davvero letali. Un modo ingegnoso per difendersi attinto alle mille risorse offerte dalla natura.

Ma come è giunto quell’innocuo rettile e travestito da velenosissimo e mortale serpente nella vasca da bagno? Gli esperti non nutrono dubbi: con ogni probabilità è fuggito dalla teca nella quale era custodito (non troppo bene, evidentemente) ed è entrato nella vasca da bagno risalendo alcune vecchie tubature.

La preoccupazione dei condomini è scomparsa non appena gli esperti del Nucleo Flora e Fauna, hanno catturato il rettile e lo hanno portato via. I serpenti appartenente alla specie ritrovata nella vasca da bagno sono acquistabili ma vanno custoditi con estrema cura.

“Raccomandiamo a tutti gli appassionati allevatori di questi animali – spiega il vicesindaco della Città Metropolitana Marco Marocco che ha anche la delega alla Tutela della Flora e Fauna – a prestare la massima attenzione nella custodia di questi serpenti, la cui fuga può destare un elevatissimo allarme sociale”.

Dov'è successo?

Leggi anche

Leinì

/

17/02/2019

Leinì: “Il suono notturno delle campane è fastidioso”. E il parroco “silenzia” il campanile

I rintocchi delle campane disturbano nelle ore notturne e il parrocco è stato costretto a silenziarle. […]

leggi tutto...

Ivrea

/

17/02/2019

Dramma a Ivrea durante il Carnevale: donna 32enne si getta nelle acque della Dora. E’ gravissima

E’ stata ricoverata all’ospedale di Ivrea in gravissime condizioni di salute la donna 32enne, residente in […]

leggi tutto...

baldissero

/

17/02/2019

Sport: nasce nel comune cuneese di Baldissero, il primo museo della racchetta da tennis

Una collezione che farebbe la felicità di qualsiasi appassionato giocatore di tennis: è quella realizzata da […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy