Oglianico: successo per le “Idi di Maggio”. Sabato 11 appuntamento con il “Receptum” in costume

Oglianico

/

08/05/2019

CONDIVIDI

La grandiosa rievocazione medievale è al culmine. La 39ma edizione dell'evento registra un gran numero di presenze

La Pro loco di Oglianico è in pieno fermento: la “Festa delle Idi di Maggio”, la rievocazione storica giunta alla 39ma edizione sta riscuotendo un successo che sta andando oltre le più rosee previsioni. La grande manifestazione in costume prosegue sabato 11 maggio con il “Receptum”, un appuntamento all’insegna del ritorno al passato e di un suggestivo e indimenticabile viaggio nella storia del territorio negli anni controversi del Medioevo.

Questo il programma: dalle ore 19,00 tra Casa Gilda e le vie del Ricetto, tra sapori e profumi di una festa medievale, taverne e locande per una serata d’latri tempi animate da “T’Ses Folk”, i “Diavoli Rossi”, “I sonagli di Tagatam”, “Le Pietre di M.A.O.” e di “Francesca la Cartomante”. Ingresso libero ma in costume. Per chi fosse sprovvisto degli abiti adeguati allo scopo è d’obbligo il passaggio al vestibolo fino ad esaurimento dei costumi. Per informazioni e prenotazioni telefonare all’Associazione Turistica Pro loco ai numeri 0124/349480 e 348/071.97.84

L’evento è patrocinato dalla biblioteca civica “Eugenio Rosboch” di Oglianico, dal Gruppo Storico di Oglianico, dal Comune, dalla Regione Piemonte e dalla Città Metropolitana.

Leggi anche

09/07/2020

DiscoVintage: venerdì 11 in Radio e Tv il format “Planet Eart Episode One-Dv Confidential”

Si chiama “Planet Eart Episode One – Dv Confidential il format elaborato e creato dall’associazione canavesana […]

leggi tutto...

09/07/2020

Coronavirus in Piemonte: un deceduto, lieve aumento dei ricoverati in terapia intensiva e dei contagi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che alle ore 17,30 di oggi, giovedì 9 luglio […]

leggi tutto...

09/07/2020

Visite agli anziani in casa di riposo. I parenti polemizzano. La Regione: “L’epidemia non è finita”

Visite agli anziani in casa di riposo. I parenti polemizzano. La Regione: “l’epidemia non è finita”. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy