Nole: tamponamento sulla “provinciale” 2. Coinvolti un furgone e un’auto. Tre i feriti in ospedale

18/09/2019

CONDIVIDI

L'autovettura ha terminato la sua corsa in un fossato. Il conducente della Opel è stato estratto dalle lamiere dai vigili del fuoco

Due auto semidistrutte e tre feriti. E’ il drammatico bilancio di un tamponamento fra tre auto che ha avuto luogo nella mattinata di oggi, mercoledì 18 settembre, lungo la strada provinciale 2 al confine tra i comuni di Nole e Villanova in direzione di Lanzo. Il sinistro si è verificato poco prima delle 9,00. Per cause ancora in via di accertamento un furgone Citroen, alla cui guida si trovava un 56enne di San Maurizio Canavese, sarebbe stato tamponato da un’Opel grigia che, in seguito all’urto è finita nel fossato che costeggia la carreggiata.

Sul posto sono intervenuti il personale sanitario del 118, gli agenti della polizia locale di Nole e i vigili del fuoco del distaccamento volontario di Nole che hanno estratto dall’abitacolo il conduente della vettura, un 57enne residente a Castiglione e il passeggero. I tre feriti sono stati trasportati al prontosoccorso del vicino ospedale di Ciriè. Le loro condizioni di salute non sono preoccupanti.

Ad indagare sulla dinamica dell’incidente stradale sono gli agenti della polizia locale. Nel sinistro non sono stati coinvolti altri automezzi. Le operazioni di soccorso e la rimozione delle vetture coinvolte hanno provocato forti rallentamenti della circolazione stradale. (Immagine di repertorio).

Leggi anche

11/12/2019

Canavese: 110 borse di studio per 50 mila euro ai figli dei dipendenti che si sono distinti a scuola

Nova Coop ha premiato, anche quest’anno, 110 figli dei dipendenti che si sono distinti per importanti […]

leggi tutto...

11/12/2019

Borgaro: 800 studenti evacuati dalla scuola media ed elementare per una sospetta fuga di gas

Due scuole evacuate per una sospetta fuga di gas: è accaduto nella prima mattinata di oggi, […]

leggi tutto...

11/12/2019

Asl T04: una delegazione di tecnici cinesi in visita alla Medicina Nucleare dell’ospedale di Ivrea

Nel pomeriggio di martedì 10 dicembre, una delegazione cinese di tecnici del Bee (Bureau of Ecology […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy