Montalto, Legambiente si oppone alle nuove centrali idroelettriche

Montalto Dora

/

16/06/2015

CONDIVIDI

A giudizio degli ambientalisti canavesani il tratto di fiume è già fin troppo sfruttato

Nuove centrali idroelettriche nel territorio comunale di Ivrea e Montaldo Dora? No, grazie. Il Circolo “Dora Baltea” di Legambiente boccia in toto il progetto che prevede la realizzazione di due nuove strutture per la produzione di energia elettrica.

Motivo dell’opposizione? A giudizio di Legambiente il livello di sfruttamento di quel breve tratto di fiume che costeggia Montalto Dora e Ivrea è eccessivo nei confronti di capacità di autorigenerazione della qualità delle acque (sono sette gl’impianti presenti lungo il tratto di fiume).

In particolare Domenico Pignataro, presidente del circolo di Legambiente, ritiene sia necessario risolvere le problematiche ancora aperte che riguardano il nodo idraulico eporediese.

Di conseguenza, pensare a costruire nuove centrali idroelettriche è quanto meno inopportuno se intende garantire ciò che resta della sostenibilità territoriale e dello sfruttamento della Dora Baltea.

 

Leggi anche

Leinì

/

18/10/2018

Leinì: avevano una villa abusiva e rubavano energia elettrica. I carabinieri denunciano due nomadi

Era tutto abusivo: la villa, una baracca e un prefabbricato che serviva da servizio igienico. A […]

leggi tutto...

Ivrea

/

18/10/2018

Morti Olivetti: tutti assolti perchè il fatto non sussiste. La Corte d’Appello: non ci sono prove per condannare

Non ci sono prove sufficienti per provare la responsabilità dei vertici Olivetti dei dirigenti dell’azienda in […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

18/10/2018

“Canavesana” più sicura: Regione e Rfi firmano il protocollo sicurezza. Lavori in tempi rapidi

Verrà firmato a breve il protocollo tra Regione Piemonte e Rfi che consentirà di dare il […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy