Mombarone, escursione fatale per il vicepresidente delle guide alpine di Gressoney

Canavese

/

29/11/2015

CONDIVIDI

Inutili i soccorsi. Il cuore dell'uomo ha cessato di battere appena dopo l'arrivo in ospedale

Ancora disgrazie e ancora drammi sulle montagne canavesane. Questa volta la tragedia ha avuto luogo sul Mombarone, al confine tra il Piemonte e la Valle d’Aosta. Vittima di un’escursione dall’esito drammatico è Andrea Ghiardi, 45 anni, conosciuto vicepresidente delle guide alpine di Gressoney.

Da una prima e provvisoria ricostruzione dei fatti, sembra che l’uomo sia stato colto da un improvviso malore. Erano le 14,00 di oggi pomeriggio. E’ stato il compagno di escursione ad allertare immediatamente i soccorsi. Sul luogo sono giunte le squadre del Soccorso Alpino provenienti da Lilyanes e il personale sanitario del 118, ma ogni sforzo per rianimare l’uomo si è rivelato, purtroppo, vano.

Daniele Ghiardi, originario di Settimo Vittone, era residente da qualche anno in un paese della Bassa Valle d’Aosta. Questa mattina, approfittando della bella giornata di sole quasi primaverile aveva deciso di compiere una salutare escursione in compagnia di un amico. Un’escursione, che, purtroppo, si è rivelata fatale.

Il cuore dell’uomo ha cessato di battere poco dopo il suo arrivo al pronto soccorso dell’ospedale “Umberto Parini” di Aosta.

Dov'è successo?

Leggi anche

Rivarolo Canavese

/

16/08/2018

Mamma canavesana di 33 anni, incinta di sette mesi, muore nel sonno per arresto cardiocircolatorio

Aveva soltanto 33 anni Alessandra Fausti, canavesana di nascita ma residente a Carpenedolo, località in provincia […]

leggi tutto...

Caravino

/

16/08/2018

Orrore a Caravino: uccisa a fucilate una cucciola di San Bernardo. Lo sdegno del popolo del web

Una cucciola di otto mesi di razza San Bernardo è stata uccisa da un colpo di […]

leggi tutto...

Strambinello

/

16/08/2018

Il senatore Eugenio Bozzello lancia una petizione sul web per bloccare il traffico pesante sul Ponte Preti

Una petizione on line con l’obietivo di chiedere e ottenere la messa in sicurezza del “famigerato” […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy