Lombardore, violento scontro tra due auto sulla ex 460. I conducenti trasportati in ospedale

Lombardore

/

22/03/2017

CONDIVIDI

I mezzi coinvolti stavano viaggiando in direzioni opposte. I conducenti non sono gravi. Immediati i soccorsi

Grave incidente stradale sulla ex statale 460 “la strada maledetta” nel tratto che tocca i centri abitati di Lombardore e Leinì: due auto, provenienti da direzioni opposte, si sono scontrate frontalmente. E’ accaduto nella serata di martedì 21 marzo, intorno alle 21,00. Per cause ancora in via di accertamento , una Renault Clio (che viaggiava in direzione di Caselle) e una Ford Ka (diretta a Rivarolo Canavese) si sono violentemente scontrate.

Al volante della Renault Clio si trovava un uomo mente la Ford Ka era condotta da una donna. A chiamare i soccorsi sono stati alcuni automobilisti di passaggio. Il caso ha voluto che nell’incidente non sia stato coinvolto nessun altro automezzo perché nel violentissimo impatto le due automobili hanno occupato la statale nei due sensi di marcia.

Sul luogo del sinistro sono intervenuti il personale medico del 118 e i carabinieri della stazione di Leinì: i due conducenti, entrambi feriti, sono stati trasportati in ambulanza al pronto soccorso degli ospedali di Chivasso e Ciriè. Non sono in pericolo di vita. Ad effettuare i rilievi sono stati i carabinieri che dovranno accertare le cause che hanno determinato lo scontro frontale.

Dov'è successo?

Leggi anche

Strambino

/

21/09/2017

Strambino: incidente nei pressi del Lidl. Un uomo in scooter è stato travolto e ferito da un’automobile

Serio incidente nel pomeriggio di mercoledì 20 settembre a Strambino all’ingresso del supermercato Lidl situato in […]

leggi tutto...

Ingria

/

21/09/2017

Ingria: dopo il rifiuto di Torino sarà il piccolo comune a ospitare la goliardica e contestata “Gara dei rutti”

Quel che Torino ha sdegnosamente rifiutato, il piccolo Comune canavesano di Ingria ha accettato: domenica 24 […]

leggi tutto...

Caselle

/

21/09/2017

Caselle: gli aerei decollano e le tegole volano. Stanziati 70mila euro per ancorare i “coppi” ai tetti delle case

Quando gli aerei decollano o atterrano, volano anche le tegole: a Caselle è ormai la norma, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy