Leinì, i carabinieri sgominano gang di ladri di rame

Leinì

/

02/07/2015

CONDIVIDI

Tre uomini, di cui due romeni, sono stati colti in flagranza di reato mentre stavano rubando bobine di rame dal cortile di un imprenditore

Sono stati i carabinieri della stazione di Leinì, guidati dal maresciallo Ivan Pira a sgominare una gang dedita al furto di rame.

I ladri sono stati colti in flagrante nel cortile di un imprenditore di Leinì, mentre stavano caricando su un furgone alcune pesanti bobine di rame e ottone per un valore complessivo di 20mila euro.

A chiamare gli uomini dell’Arma sono stati alcuni vicini insospettiti dal rumore prodotto dai tre uomini. In manette è finito Marcel Daniel Colompar, un romeno di 29 anni domiciliato presso il campo rom di via Germagnano a Torino. L’uomo ha opposto resistenza e ai carabinieri ferendone uno e ha tentato di fuggire.

Il romeno dovrà rispondere dell’accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e per furto. Identificato anche uno dei due complici, romeno anch’egli e residente presso il medesimo campo nomadi.

E’ stato denunciato per tentato furto in concorso in abitazione.

Dov'è successo?

Leggi anche

26/02/2020

Chivasso, misteriosa morìa di carpe nella roggia che scorre vicino alla discarica. Indagini in corso

Sono decine le carpe morte rinvenute oggi, mercoledì 26 febbraio, nella roggia Campagna di Chivasso, nei […]

leggi tutto...

26/02/2020

Caso “sospetto” di Coronavirus a Ciriè, il tampone sul paziente di 63 anni è negativo

Ultim’ora: il tampone effettuato sul paziente di 63 anni che nella serata di ieri si era […]

leggi tutto...

26/02/2020

Caso “sospetto” di coronavirus a Ciriè. Chiuso il pronto soccorso dell’ospedale cittadino

Caso sospetto di coronavirus all’ospedale di Ciriè dove è stato chiuso il pronto soccorso: un uomo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy