Ivan Broggio è il vincitore dell’Ingria Epic Race. E a luglio la finale europea dei Comuni Fioriti

07/06/2018

CONDIVIDI

Per il Comune sarà una stagione estiva molto impegnativa perchè oltre a prepararsi per la finale europea dei Comuni Fioriti, che grazie ad Entente Florale l'8 luglio porterà tutta la Val Soana alla ribalta internazionale, il paese valligiano ospiterà il Woodstock Festival

Ivan Broggio è il vincitore assoluto della terza edizione dell’Ingria Epic Race, evento dedicato a motorini tipo Ciao e Vespe che ha registrato un’ottima partecipazione sia di pubblico che piloti iscritti: l’esperto ex pilota di sidecar di Moncalieri si è quindi aggiudicato la prima parte del Trofeo Valli Orco e Soana che si concluderà il prossimo anno; il 2 giugno 2019 verranno infatti sommate le prestazioni per la designazione definitiva del miglior pilota dei mitici motorini che hanno segnato i ricordi di gioventù di diverse generazioni del secolo passato.

Sul podio sono saliti anche Matteo Biesta e l’Ingriese Maurizio Giacoletto, mentre i vincitori della altre categorie sono stati Camillo Sales (premio costanza delle 4 manche), Alex Bertrand (drink manche) e Danilo Orso Giacone (vespe).

“Per fortuna quest’anno il tempo è stato più, considerato che ha piovuto solo nella pausa pranzo e i quasi 40 piloti giunti alle nostre goliardiche salite si sono potuti divertire grazie anche al fatto che quest’anno il tracciato è stato allungato fino a raggiungere Frazione Ruè, per un totale di 1700 metri di curve e rettilinei. L’odierna edizione è stata caratterizzata anche dalla numerosa presenza di auto d’epoca degli anni ’80 e ’90, tra cui diverse Renault 5 GT Turbo e soprattutto un rarissimo esemplare di Alfa Romeo SZ (Sprint Zagato), nota anche come ES-30 (Experimental Sportscar 3.0 litres), autovettura prodotta in un numero limitato che ha attirato la curiosità dei presenti giunti al raduno, dedicato all’indimenticabile amico Ingriese Paolo Madlena”, ha commentato l’organizzatore e consigliere comunale Andrea Cane,

Quest’anno per l’Amministrazione Comunale sarà una stagione estiva molto impegnativa perchè oltre a prepararsi per la finale europea dei Comuni Fioriti, che grazie ad Entente Florale l’8 luglio porterà tutta la Val Soana alla ribalta internazionale, il paese valligiano ospiterà il Woodstock Festival.

“Il 15 e 16 giugno lo spettacolo sarà assicurato per tutti gli amanti della buona musica rock, grazie alla presenza di numerosi complessi di giovani emergenti con tanta voglia di fare festa a Ingria – conclude Andrea Cane -. Infine per tutti i turisti che accorreranno all’evento, anche quest’anno abbiamo confermato la presenza dello Street Food, con diverse postazioni per un menu completo di prelibatezze grigliate o cotte nel forno a legna, il tutto condito da ottimi cocktail”.

Dov'è successo?

Leggi anche

Salassa

/

20/09/2018

Volley: gli “azzurri” del coach canavesano Blengini sfidano la Finlandia e guardano al podio

Gianlorenzo “Chicco” Blengini, commissario tecnico dell’Italvolley, canavese d’adozione (risiede con la famiglia a Salassa) sta per […]

leggi tutto...

Favria

/

20/09/2018

Tamponamento a catena sulla “Favriasca”. Coinvolte quattro autovetture. Nessun ferito

Qualche contusione e un comprensibile spavento oltre a quattro autovetture seriamente danneggiate: è il bilancio di […]

leggi tutto...

Caselle

/

20/09/2018

Caselle: con il nuovo volo operativo della Compagnia aerea Volotea, Napoli è più vicina a Torino

È operativo da lunedì 17 settembre, dall’aeroporto di Caselle, il nuovo volo per Napoli di Volotea, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy