Ingria, premiati i partecipanti dell’inedito concorso fotografico “Le chiese del comune fiorito”

Ingria

/

16/07/2018

CONDIVIDI

Il tema dell'evento era "Le chiese del comune fiorito", ha riscontrato un buon coinvolgimento da parte degli iscritti. L'esperto fotografo di "ClickAlps" Francesco Sisti, ha guidato i partecipanti con la sua consueta maestria, lungo le tappe fissate nelle tante Frazioni Ingriesi provviste di chiese e cappelle votive

Quest’anno in occasione degli eventi ufficiali di “Una Valle Fantastica”, il coordinamento organizzativo composto dall’Assessorato al Turismo del Comune di Ingria e dall’Associazione “Con Noi a Campiglia”, ha ideato un’inedita formula di Concorso Fotografico dal tema “Le chiese del comune fiorito”, che ha riscontrato un buon successo e coinvolgimento da parte degli iscritti. La partenza della foto-escursione ha avuto luogo nella prima mattinata di sabato 7 luglio e ha visto le comitive di fotografi escursionisti, destreggiarsi tra i sentieri che costeggiano i due versanti del comune Ingriese fino alle ore 13,00, termine ultimo che era stato prefissato per la consegna delle foto. Seppur con qualche fatica, data la giornata particolarmente calda, la maggior parte degli iscritti è riuscita a portare a termine la singolare impresa fotografica, grazie anche all’aiuto dell’esperto fotografo di “ClickAlps” Francesco Sisti, che ha guidato i partecipanti con la sua consueta maestria, lungo le tappe fissate nelle tante Frazioni Ingriesi provviste di chiese e cappelle votive.

Dopo il pranzo che si è tenuto sempre al ristorante e punto informativo-turistico “Pont Viei”, la giuria formata da amministratori e rappresentanti delle Associazioni della Val Soana (presieduta dall’Assessore di Valprato Monica Marten), ha prima di tutto stabilito degne di menzione le foto “Il Cristo della cappella votiva di Santa Libera” di Laura Fassone e “Penas al sole” di Ljubica Srdoc, e classificato rispettivamente al terzo e secondo posto assolute le foto “Tra i fiori” di Piera Olivo e “Chiesa di Penas” di Ivan Bianco Levrin. Infine è stata proclamata l’immagine vincitrice, intitolata “La storia della borgata in uno scatto, pomeriggi passati ad ammirare”, scattata dall’esperto fotografo Alberto Peracchio: la fotografia riprende la contemplazione di un abitante di Frazione Mombianco verso la Chiesa dedicata alla Sacra Sindone, con lo sfondo degli ormai proverbiali fiori del Comune Fiorito, che pervadono ormai tutte le Frazioni Ingriesi grazie all’impegno di tutti i residenti del piccolo Comune della Val Soana.

Alla cerimonia di premiazione ha partecipato anche l’onorevole Alessandro Giglio Vigna, neo eletto Deputato alla Camera che da buon conoscitore della Val Soana si è complimentato con tutti gli amministratori comunali presenti per l’impegno assiduo e collaborativo profuso in questi territori montani.

L’amministrazione Comunale di Ingria, ricorda infine che anche la Festa Patronale di San Giacomo 2018 è alle porte, con un programma ricco di manifestazioni dedicato a tutte le età, con celebrazione della Santa Messa e cena al sabato sera e la domenica dedicata ai più piccini con la collaborazione dell’Associazione Mom’s: di particolare rilievo segnaliamo il concerto serale “Tributo a Ligabue” che si terrà venerdì 20 con l’esibizione della band “Libera Uscita”, presso la piccola arena estiva allestita di fianco al Pont Viei: tutti i fans del noto cantante rock emiliano possono quindi prepararsi per una serata “a tutto Liga”.

Dov'è successo?

Leggi anche

Leinì

/

18/10/2018

Leinì: avevano una villa abusiva e rubavano energia elettrica. I carabinieri denunciano due nomadi

Era tutto abusivo: la villa, una baracca e un prefabbricato che serviva da servizio igienico. A […]

leggi tutto...

Ivrea

/

18/10/2018

Morti Olivetti: tutti assolti perchè il fatto non sussiste. La Corte d’Appello: non ci sono prove per condannare

Non ci sono prove sufficienti per provare la responsabilità dei vertici Olivetti dei dirigenti dell’azienda in […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

18/10/2018

“Canavesana” più sicura: Regione e Rfi firmano il protocollo sicurezza. Lavori in tempi rapidi

Verrà firmato a breve il protocollo tra Regione Piemonte e Rfi che consentirà di dare il […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy