Incendio nella notte a Montalto Dora: alloggio semidistrutto e un giovane migrante intossicato

Montalto Dora

/

CONDIVIDI

L'incendio è stato probabilmente innescato dal malfunzionamento di una stufetta elettrica. Indagano i carabinieri

E’ stato probabilmente un corto circuito a innescare l’incendio che, nella notte tra sabato 8 e domenica 9 dicembre, ha semi distrutto un alloggio occupato da un migrante richiedente asilo di 23 anni che è assistito dalla Società Cooperativa Sociale. E’ accaduto poco dopo la mezzanotte a Montalto Dora.

Stando una prima e ancora provvisoria ricostruzione dei fatti, il giovane avrebbe utilizzando una stufetta elettrica per riscaldare il locale nel quale soggiornava, quando il  probabile malfunzionamento della stufetta una scintilla avrebbe innescato le fiamme.

A lanciare l’allarme sono stati alcuni residenti allarmati dal fumo e dal bagliore prodotto dalle fiamme. Sul luogo sono intervenuti i vigili del fuoco di Ivrea e Castellamonte che hanno domato in breve tempo le fiamme prima che queste potessero estendersi ai vicini alloggi. Il giovane migrante è stato soccorso dal personale sanitario del 118 che lo ha trasportato al pronto soccorso del vicino ospedale di Ivrea.

I medici gli hanno diagnosticato una lieve intossicazione causata dal fumo prodotto dall’incendio. Sull’episodio stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Ivrea.

Leggi anche

20/11/2019

Torino-Aosta: dopo due giorni di chiusura riapre al traffico il tratto tra San Giorgio e Scarmagno

Riapre al traffico l’autostrada A5 in direzione di Aosta. Dopo 48 ore di grandi disagi per […]

leggi tutto...

20/11/2019

Karate: i giovani atleti della Rem Bu Kan di Rivarolo conquistano due ori e fanno man bassa di premi

Domenica 17 novembre presso il palazzetto dello sport Cavalier Gerardi, a Cigliano, organizzato dall’Asd Karate Bushido […]

leggi tutto...

20/11/2019

Ivrea: il giudice respinge il ricorso delle mamma “No Vax”. Le figlie non potranno entrare a scuola

Le due figlie non erano in regola con le vaccinazioni obbligatorie e la dirigenza della scuola […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy