Forno Canavese, in casa i carabinieri gli trovano 135 piante di marijuana. Denunciato un operaio

Forno Canavese

/

04/02/2016

CONDIVIDI

L'uomo di 47 anni, incensurato, sposato e con figli è finito nei guai

 I carabinieri gli hanno perquisito l’abitazione e hanno trovato alcuni grammi di marijuana, semi di cannabis e, come se non bastasse, 135 piante di marijuana di diversa grossezza. Un operaio di 47 anni, residente a Forno Canavese, incensurato, è stato denunciato dai carabinieri con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio.

Un modo molto redditizio per arrotondare lo stipendio. L’uomo, sposato e con figli, è risultato incensurato. I guai con la giustizia sono iniziati nel momento in cui si è dedicato alla pratica di un’attività illecita. L’operazione compiuta dai carabinieri  della Compagnia di Ivrea, rientra nella quotidiana attività di prevenzione attraverso capillari controlli nel territorio.  

Dov'è successo?

Leggi anche

22/02/2020

Chivasso: violento scontro tra auto sull’autostrada Torino-Milano. In ospedale i due conducenti

Stavano viaggiando in direzione di Milano quando, per cause ancora in via di accertamento due autovetture […]

leggi tutto...

22/02/2020

Allerta Coronavirus: dopo i casi di contagio in Lombardia a Ivrea lo Storico Carnevale si farà comunque

L’allerta coronavirus, scattata anche in Piemonte dopo i due decessi e i 19 casi infetti registrati […]

leggi tutto...

22/02/2020

Chivasso, inaugurata l’Emodinamica. Un servizio salva vita per chi soffre di patologie cardio-vascolari

“Oggi è un giorno importante perché, con l’attivazione del nuovo Laboratorio di Emodinamica dell’Ospedale di Chivasso, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy