Forno Canavese, in casa i carabinieri gli trovano 135 piante di marijuana. Denunciato un operaio

Forno Canavese

/

04/02/2016

CONDIVIDI

L'uomo di 47 anni, incensurato, sposato e con figli è finito nei guai

 I carabinieri gli hanno perquisito l’abitazione e hanno trovato alcuni grammi di marijuana, semi di cannabis e, come se non bastasse, 135 piante di marijuana di diversa grossezza. Un operaio di 47 anni, residente a Forno Canavese, incensurato, è stato denunciato dai carabinieri con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio.

Un modo molto redditizio per arrotondare lo stipendio. L’uomo, sposato e con figli, è risultato incensurato. I guai con la giustizia sono iniziati nel momento in cui si è dedicato alla pratica di un’attività illecita. L’operazione compiuta dai carabinieri  della Compagnia di Ivrea, rientra nella quotidiana attività di prevenzione attraverso capillari controlli nel territorio.  

Dov'è successo?

Leggi anche

22/05/2018

Delitto Rosboch: la procura di Ivrea ha chiesto in aula 16 anni di carcere per Caterina Abbattista

Sedici anni di carcere: è la pena richiesta dal procuratore capo di Ivrea Giuseppe Ferrando al […]

leggi tutto...

22/05/2018

Agliè: la filiale Unicredit chiude definitivamente i battenti, ma rimane attivo lo sportello bancomat

La filiale della banca Unicredit di Agliè chiude definitivamente i battenti com’era stato comunicato dai vertici […]

leggi tutto...

22/05/2018

Contratto Salvini-Di Maio: il popolo leghista dei gazebo approva il contratto di governo

Ai militanti e ai simpatizzanti della Lega Nord Canavesana il contratto di governo siglato dal Carroccio […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy