Forno Canavese, in casa i carabinieri gli trovano 135 piante di marijuana. Denunciato un operaio

Forno Canavese

/

04/02/2016

CONDIVIDI

L'uomo di 47 anni, incensurato, sposato e con figli è finito nei guai

 I carabinieri gli hanno perquisito l’abitazione e hanno trovato alcuni grammi di marijuana, semi di cannabis e, come se non bastasse, 135 piante di marijuana di diversa grossezza. Un operaio di 47 anni, residente a Forno Canavese, incensurato, è stato denunciato dai carabinieri con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio.

Un modo molto redditizio per arrotondare lo stipendio. L’uomo, sposato e con figli, è risultato incensurato. I guai con la giustizia sono iniziati nel momento in cui si è dedicato alla pratica di un’attività illecita. L’operazione compiuta dai carabinieri  della Compagnia di Ivrea, rientra nella quotidiana attività di prevenzione attraverso capillari controlli nel territorio.  

Dov'è successo?

Leggi anche

14/10/2019

Cicloturismo: i comuni montani del Canavese vincono il bando dalla Città Metropolitana

Viù e Rubiana, Unione montana Comuni olimpici della Via Lattea, Colleretto Giacosa, Borgiallo, Locana; Scalenghe, Chialamberto […]

leggi tutto...

14/10/2019

Karate: trasferta estera in Slovenia per gli atleti Rem Bu Kan che ottengono piazzamenti di rilievo

Domzale in Slovenia 2019: prima trasferta estera della stagione per la Rem Bu Kan, che con […]

leggi tutto...

14/10/2019

Rivarolo: gli scout del Clan Destino contro le mafie. E a fine mese arriverà Giovanni Impastato

Gli scout del gruppo Rivarolo 1 “Clan Destino” hanno presentato, nelle sale dell’oratorio San Giacomo di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy