A Favria si festeggia la tradizionale Fiera di Sant’Isidoro. Attesa per battaglia delle “Reines”

Favria

/

06/04/2019

CONDIVIDI

La 43° edizione della manifestazione agricola è promossa e organizzata dall'Amministrazione comunale in collaborazione con la locale sezione della Coldiretti e dal Gruppo Giovani Coltivatori

E’ in pieno svolgimento la 43° edizione della tradizionale la Fiera di Sant’Isidoro a Favria, la manifestazione promossa e organizzata dal Comune in collaborazione con la sezione della Coldiretti e il Gruppo Giovani Coltivatori e che si concluderà domenica 7 aprile. L’evento, che si rifà alle radici agricole del paese, è iniziato nella giornata di ieri, venerdì 5 aprile alle 19,30 con una serata pizza e la serata disco animata da Radio Gran Paradiso.

Oggi, sabato 6 aprile, alle ore 14,00 è stata inaugurata l’esposizione delle macchine agricole d’epoca alla quale ha fatto seguito la dimostrazione della trebbiatura del grano e del mais: l’evento è stato reso possibile anche grazie alla collaborazione del museo storico dei trattori di Bosconero. Alle 19,00 apertura del padiglione gastronomico con la maialata agricola. L’ingresso alla cena costerà 20,00 euro. Seguirà alle 21,30 la serata danzante animata dall’orchestra “I Mirage”. Ingresso a 5,00 euro.

Il “clou” della manifestazione avrà luogo domani, domenica 7 aprile con la grande esposizione delle macchine agricole di oggi e d’antan, la replica della trebbiatura del mais e del grano e la mostra zootecnica: o visitatori potranno ammirare i migliori esemplari dei cavalli da sella e da tiro e i capi di bestiame appartenenti alle azze frisona, pezzata rossa piemontese e la razza valdostana.

Alle 12,00 di domenica 7 aprile, è prevista la premiazione dei capi partecipanti all’esposizione che si protrarrà per tutto il giorno. Alle 14,00 è prevista il 21° incontro tra “Reines” valido per la qualificazione al campionato regionale. Il programma prevede che la pesatura dei bovini avrà luogo a partire dalle ore 9,00. Chiuderanno i festeggiamenti l’apericena “Ad tut an poc”, la grandiosa “pizzata” e la serata danzante animata dal Dj “Samuel Il Barone”.

Leggi anche

01/06/2020

Rivarolo: al tempo del Covid-19, la danza diventa un coinvolgente video che inneggia alla resilienza

Rivarolo Canavese: al tempo del Covid-19, la danza diventa un coinvolgente video che inneggia alla resilienza. […]

leggi tutto...

01/06/2020

Ciriè: individuato dai carabinieri il 15enne che ha “palleggiato” con un riccio fino ad ucciderlo

E’ un 15enne residente in un piccolo comune dell’Alto Canavese che sabato scorso si è divertito […]

leggi tutto...

01/06/2020

Coronavirus in Piemonte: i pazienti in ospedale scendono sotto quota mille. Oggi un solo decesso

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, lunedì 1° giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy