Elezioni ad Agliè: il sindaco uscente Marco Succio ci riprova e si ricandida alla carica di primo cittadino

Agliè

/

08/04/2019

CONDIVIDI

Squadra che vince non si cambia: è questa la filosofia che deve aver convinto il sindaco di Agliè Marco Succio a ricandidarsi alla carica di sindaco nella prossima tornata amministrativa. La decisone di mantenere il medesimo simbolo usato nelle scorse elezioni comunali e lo stesso nome della lista è quantomeno indicativo della volontà di proseguire sulla strada intrapresa in questi cinque anni di mandato

Squadra che vince non si cambia: è questa la filosofia che deve aver convinto il sindaco di Agliè Marco Succio a ricandidarsi alla carica di sindaco nella prossima tornata amministrativa. La decisone di mantenere il medesimo simbolo usato nelle scorse elezioni comunali e lo stesso nome della lista è quantomeno indicativo della volontà di proseguire sulla strada intrapresa in questi cinque anni di mandato. “Il nome ed il simbolo della lista rimangono invariati, perchè invariato è lo spirito con cui affronto questa nuova sfida: credo di aver dimostrato in questi anni il mio attaccamento ad Agliè attraverso una presenza costante ed operativa che ha avuto l’unico obiettivo di ottenere la massima qualità in ogni azione posta in essere – spiega il primo cittadino -. Può apparire scontato ma non lo è: la ricerca della qualità è stata il vero motore che ha stimolato l’operato dell’amministrazione uscente. L’obiettivo continuerà ad essere quello di mantenere e migliorare passo dopo passo i servizi, i luoghi, l’appetibilità e la reputazione del nostro territorio, cercando di ottenere il massimo in relazione alle risorse umane ed economiche a disposizione”.

Marco Succio si dichiara più che soddisfatto dei risultati che la squadra dei collaboratori e la maggioranza che lo ha sostenuto in Consiglio, è riuscita ad ottenere, nell’ottica di valorizzare sempre più il centro abitato alladiese e il territorio che lo circonda. E per sottolineare l’importanza di quanto fatto in ambito amministrativo il neo candidato a sindaco ricorda come l’Amministrazione abbia provveduto a riaprire la biblioteca civica: “Negli ultimi 5 anni sono state solo 3 le nuove biblioteche inaugurate in Piemonte, una è stata quella aperta all’interno della scuola di Agliè” – i tanti interventi sulla viabilità e riqualificazione del Borgo, i riconoscimenti ottenuti come ‘Comune fiorito’, il conseguimento della ‘Bandiera arancione’, la più importante qualifica a livello turistico, riconosciuta dal Touring Club dopo un’attenta e serratissima selezione. Basti pensare che in tutto il Piemonte – sottolinea Marco Succio – con più di 1.200 comuni, solo 30 hanno raggiunto questo ambito traguardo”.

E non è tutto: tra i tanti progetti attuati l’amministratore ricorda la ristrutturazione edificio scolastico e opere di manutenzione (bagni, facciate esterne, ristrutturazione dei locali che oggi ospitano la biblioteca); la ristrutturazione del tetto delle Chiesa di Sant’Anna; l’Asfaltatura strade comunali e pavimentazione parcheggio Conte Filippo di San Martino; la creazione della sala d’attesa dell’ufficio anagrafe; la realizzazione di vialetti pedonali presso il cimitero, il parco giochi ed il campo sportivo. E che dire del settore ambientale? “Abbiamo portato avanti iniziative importanti, come il contributo ai cittadini per lo smaltimento di manufatti contenenti amianto, l’organizzazione di giornate ecologiche e di raccolta rifiuti ingombranti; senza contare le azioni concrete volte alla riduzione dei consumi grazie alla riqualificazione energetica del Municipio e all’installazione di colonnine per la ricarica degli autoveicoli elettrici che stiamo portando a termine in queste ultime settimane della legislatura”. E ancora: il ritorno in centro della festa patronale di San Massimo, oltre alla crescita esponenziale della manifestazione “Calici tra Stelle” e la creazione del nuovo evento di “Cena Ducale”.

“Le persone prima di tutto”: questo è stato uno dei miei motti all’inizio dell’avventura da primo cittadino e così è stato per cinque anni. Sono consapevole che il saper fare squadra, mettendo al centro le persone con le loro qualità, sia l’unico modo per raggiungere importanti traguardi – conclude Marco Succio -. Oggi mi ripropongo agli elettori con una compagine composta da alcuni miei attuali consiglieri. Qualcuno ha deciso di non ripresentarsi, tuttavia per la profonda gratitudine e sincera amicizia che mi lega a ciascuno di loro non posso che ringraziarli per il prezioso contributo che non hanno mai fatto mancare in questi anni”.

Giovedì 18 aprile alle ore 21,30 presso la cremeria Hollywood di Agliè in via Principe Amedeo 70, il candidato a sindaco presenterà ufficialmente il simbolo, il programma e la squadra che lo affiancherà in questa nuova avventura elettorale.

Leggi anche

19/10/2019

Tragico incidente stradale sull’ex statale 460 tra Leinì e Lombardore: due morti e quattro feriti

Due morti e quattro feriti: è il tragico bilancio di un terribile incidente stradale che ha […]

leggi tutto...

19/10/2019

Ivrea, detenuto 35enne tenta di impiccarsi in cella. Salvato in extremis dalla polizia penitenziaria

Un detenuto italiano di origini sudafricane, 35enne, in carcere per omicidio, condannato all’ergastolo (ergastolo), mentre si […]

leggi tutto...

19/10/2019

Il presidente della Regione Alberto Cirio visita le eccellenze imprenditoriali del territorio canavesano

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio si è recato nella mattinata di giovedì 17 ottobre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy