CIRIE’, E’ GIALLO SUL CADAVERE DI UN UOMO RITROVATO NEI BOSCHI DI ROBARONZINO

Ciriè

/

09/10/2016

CONDIVIDI

Al momento non sono state diffuse le generalità. Si sa soltanto che è un ciriacese di 49 anni

E’ giallo a Ciriè dopo il rinvenimento del cadavere di un uomo. E’ successo nella mattinata di domenica 9 ottobre, intorno alle 11,00 nei boschi che sorgono alla periferia delle città, nei pressi della frazione Robaronzino. Il cadavere è stato scoperto per caso.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della tenenza di Ciriè e il personale medico del 118. Le indagini sono in corso ma le cause della morte non sono ancora chiare. Non esclude l’ipotesi di un suicidio. Al momento non sono state rese note le generalità dell’uomo.

Al momento si sa soltanto che si tratta di un uomo di 49 anni, residente in città. Il medico legale ha effettuato un primo ma sommario esame del corpo. Restano da stabilire le ore del decesso e le cause della morte.

La salma è stata composta nelle camere mortuarie dell’ospedale di Ciriè a disposizione della procura di Ivrea che potrebbe disporre l’esame autoptico.

Dov'è successo?

Leggi anche

21/01/2020

Approvato all’unanimità il conferimento del Sigillo della Regione Piemonte alla senatrice Liliana Segre

E’ stata votata ed approvata all’unanimità in Consiglio Regionale la proposta di conferire, ai sensi degli […]

leggi tutto...

21/01/2020

Karate: il 2020 inizia sotto i migliori auspici per la Rem Bu Kan di Rivarolo che si fa onore a Cavallermaggiore

Il 2020 è iniziato sotto i migliori auspici per la Rem Bu Kan di Rivarolo Canavese, […]

leggi tutto...

21/01/2020

Front: ferito in un incidente noto gallerista d’arte, proprietario del castello di Rivara

È uscito di strada, per cause ancora in via di accertamento, mentre era al volante della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy