Ciriè: fermati dopo un furto. In tre forzano posto di blocco. Un giovane arrestato, due in fuga

Ciriè

/

29/10/2018

CONDIVIDI

E' accaduto nella serata di sabato 26 ottobre in via Basso. Nell'auto sono stati trovati arnesi da scasso e gioielli presumibilmente rubati

Arrestato con l’accusa di furto aggravato in concorso: nei guai è finito un 24enne albanese senza fissa dimora fermato dai carabinieri della stazione di Ciriè in collaborazione coin i colleghi di Caselle e di Rivara. E’ accaduto nella serata di sabato 26 ottobre intorno alle 21,00. L’arrestato si trovava alla guida di una Lanzia Ypsilon, risultata rubata, e nella quale stava viaggiando insieme ad altri due complici dove aver compiuto un furto. Quando i carabinieri, impegnati in posto di blocco istituito in via Basso a Ciriè hanno intimato l’alt, i malviventi hanno accelerato forzando il posto di blocco.

Dopo un breve inseguimento l’auto ha arrestato la sua corsa in un campo agricolo. Due dei ladri sono riusciti a fuggire facendo perdere le loro tracce mentre il 24enne è stato bloccato dai carabinieri. Nel corso di un’accurata perquisizione dell’auto, i carabinieri hanno trovato 1 cacciavite di 30 centimetri, 1 pistola scacciacani – revolver Olympic 38, 4 paia guanti, 1 torcia e 2 cappelli da baseball, una 1 spilla in oro e un orologio marca Patek Philippe, verosimilmente rubati. Si ipotizza che la banda possa aver messo a segno diversi furti in zona.

Il giovane è stato anche accusato di ricettazione, possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli, porto di armi od oggetti atti ad offendere. Proseguono le indagini per risalire all’identità dei complici fuggiti.

Dov'è successo?

Leggi anche

03/06/2020

Coronavirus: durante l’emergenza pestilenziale boom delle truffe ai danni di indifesi anziani

Nelle ultime settimane, con l’inizio della Fase 2 legata all’emergenza sanitaria Covid-19, è ripreso il fenomeno […]

leggi tutto...

03/06/2020

Coronavirus in Piemonte: drastico calo dei nuovi contagi. Leggero aumento dei decessi in ospedale

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, mercoledì 3 giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...

03/06/2020

A Ivrea “l’alba di un nuovo giorno per l’umanità”. L’artista Joey Guidone dona un’opera pittorica all’ospedale

A Ivrea “l’alba di un nuovo giorno per l’umanità”. L’artista Joey Guidone dona un’opera pittorica all’ospedale. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy