Chivasso: dal primo novembre ha aperto i battenti il dormitorio comunale per i senza tetto

Chivasso

/

10/12/2015

CONDIVIDI

La struttura accoglierà dodici persone senza fissa dimora ed è frutto della collaborazione tra il Ciss 38 e il Comune

Dal primo novembre i senzatetto avranno a disposizione un luogo dove poter dormire e ripararsi dalle notti ghiacciate dell’inverno. E’ stata finalmente inaugurato il dormitorio comunale che è stato realizzato a Chivasso in via Nino Costa 48, nella nuova sede del Ciss 38, il consorzio intercomunale dei servizi sociali al quale aderiscono 19 comuni. Il nuovo centro di accoglienza notturna rimarrà aperto per sei mesi. Il Centro ospiterà 12 persone, esclusivamente uomini e sarà aperto dalle 19,00 alle 8,00 del mattino seguente nei giorni feriali, e dalle 19,00 alle 9,00 durente i giorni festivi.

La struttura sarà gestita dalla cooperativa di tipo B “Il Cammino” che ha sede a Biella ed è collegata con la Caritas e il volontariato vincenziano. “Si tratta di un ulteriore tassello – commenta il sindaco di Chivasso Libero Ciuffreda – che si aggiunge alla rete di solidarietà e sussidiarietà realizzata da questa città. Una rete che è ormai riconosciuta dal Ministero e che pone Chivasso ai livelli più alto di accoglienza e intervento sociale”. Il servizio è già stato avviato in via del tutto transitoria e sarà ufficialmente inaugurato entro la fine dell’anno alla presenza dell’assessore regionale Augusto Ferrari. Il domitorio pubblico è frutto di un accordo tra il Ciss 38 e il Comune: il consorzio ha pensato alla realizzazione della struttura mentre l’Amministrazione comunale ha pensato alla dotazione degli arredi.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/01/2018

Leinì, donna entra al Pam e ruba cinque bottiglie di champagne. Invece di fare festa è finita in carcere

E’ entrata nel centro commerciale Pam di Leinì già con l’intenzione di rubare quelle cinque bottiglie […]

leggi tutto...

16/01/2018

Favria, rivoluzione in Comune. Parte l’informatizzazione degli uffici. Investiti 59mila euro

Il Comune di Favria ha avviato un progetto di informatizzazione degli uffici comunali che andrà avanti […]

leggi tutto...

16/01/2018

Ivrea, i teppisti riempiono di schiuma le auto in sosta. La Lega Nord: “In città troppi atti vandalici”

Troppi atti vandalici in città e la Lega Nord Canavese ritiene che sia ora di porre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy