Canavese: da domani si apre la corsa ai saldi e il commercio spera in una boccata d’ossigeno

Canavese

/

04/01/2016

CONDIVIDI

In alcuni settori le vendite natalizie hanno registrato un saldo negativo rispetto allo scorso anno

Da domani mattina, con l’apertura degli esercizi commerciali, inizia la caccia ai saldi. A Ivrea, Cuorgnè, come a Rivarolo e in tutto il Canavese, si stima che una famiglia su due effettuerà acquisti per oltre 300 euro. Un giro d’affari milionario che costituisce per l’economia commerciale territoriale una vera e propria salutare boccata di ossigeno. Le vendite natalizie non hanno registrato il boom sperato. L’industria dei regali si è attestata sui valori dello scorso anno: come di consueto si è speso di più nei settori alimentari e dell’hi-tech. Da domani, sperano gli operatori, anche le altre categorie merceologiche potranno rimettersi in pari con le mancate vendite del periodo natalizio.

Non tutti i commercianti però sono ottimisti: il trend, soprattutto per quanto riguarda l’abbigliamento ha registrato, in Canavese, circa il venti per cento in meno rispetto allo scorso anno e non pochi titolari sono convinti che, anche con i saldi, i clienti acquisteranno soltanto lo stretto necessario. In molti hanno atteso l’inizio delle vendite scontate per effettuare gli acquisti che avrebbero voluto compiere nel periodo festivo. Si spera che la corsa ai saldi risollevi, anche se temporaneamente, il settore del commercio che deve fare i conti con un saldo negativo tra chiusure e nuove aperture.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/06/2018

Al castello di San Giorgio la terza edizione di Expoelette, il Forum dove le donne sono protagoniste

E’ giunta alla terza edizione il Forum Expoelette che sarà nuovamente ospitato nella suggestiva cornice dello […]

leggi tutto...

18/06/2018

Canavese: tranciati in un cantiere i cavi della “fibra” e i servizi sanitari dell’Asl T04 vanno in tilt

Oggi, lunedì 18 giugno, verso le ore 8,00, i lavori di un cantiere della Città di […]

leggi tutto...

18/06/2018

Dramma a Leinì: esce di strada per un malore e finisce con l’auto nel fossato. Muore un 68enne

Il malore, improvviso e inesorabile, lo ha stroncato mentre si trovava alla guida della propria Fiat […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy