Caluso: i ladri penetrano nottetempo nel negozio Barattia e rubano una decina di stufe a pellet

Caluso

/

25/11/2017

CONDIVIDI

I malviventi sono fuggiti a bordo di un furgone sul quale hanno caricato la refurtiva che ammonta ad alcune migliaia di euro

I ladri, quando nella notte di mercoledì 22 e giovedì 23 novembre, sapevano bene cosa quanto e cosa rubare: sono penetrati al Centro Barattia di Caluso che si trova in via Vittorio Veneto e, dopo aver forzato il cancello che si trova sul retro dell’esercizio commerciale, si sono impadroniti di dieci stufe a pellet. Dopo essersi impossessati del bottino, del valore complessivo di alcune migliaia di euro, i malviventi si sono dileguati, probabilmente a bordo di un furgone usato per caricare la refurtiva.

La modalità del furto fa pensare che si tratti di un’organizzata banda di professionisti dello scasso. Le stufe sono state movimentate e caricate sul mezzo con il muletto di proprietà del Centro Barattia. Nessuno dei residenti che abitano nei pressi dell’azienda ha sentito nulla.

Sul furto indagano i carabinieri della Compagnia di Chivasso che stanno attentamente visionando le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza installate nei pressi dell’azienda: è possibile che possano contribuire a imprimere una volta alle indagini e consentire agli uomini dell’Arma di identificare i membri della banda di ladri.

Dov'è successo?

Leggi anche

04/04/2020

L’annuncio di Cesare Nosiglia: nella vigilia di Pasqua Ostensione virtuale della Sacra Sindone

In occasione della Pasqua avrà luogo una straordinaria ostensione “virtuale” della Sacra Sindone. Sabato 4 aprile […]

leggi tutto...

04/04/2020

Buoni spesa a Torino: assalto al portale del Comune che è andato in crash. Migliaia le domande

Sono bastati pochi minuti per mandare in crash il sito del Comune di Torino in occasione […]

leggi tutto...

04/04/2020

Coronavirus a Rivarolo: sono stati effettuati i tamponi al personale e tutti gli ospiti dell’Anffas-Rsa

Si respira un’aria più tranquilla nell’Anffas-Rsa di Rivarolo Canavese dove nella giornata di giovedì 2 aprile […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy