Borgaro, operaio muore in un incidente sul lavoro

Borgaro

/

07/07/2015

CONDIVIDI

L'operaio sarebbe stato ravvolto da un pezzo dell'impianto che stava verniciando. Indagano lo Spresal dell'Asl TO4 e i carabinieri

Ennesimo infortunio mortale sul lavoro. Vittima è Luigi Cabitza, 57 anni, residente a Torino. L’operaio ha perso oggi la vita all’interno dell’azienda di Borgaro Torinese nella quale lavorava (che occupa una sessantina di dipendenti), specializzata nella costruzione di pompe a vuoto ed essiccatori sotto vuoto.

Sul luogo dell’incidente sono subito arrivati, avvisati da alcuni colleghi dell’uomo, insieme ai mezzi di soccorso, anche gli specialisti dello Spresal, il settore medico dell’Asl To4 che si occupa degli infortuni sul lavoro e dell’osservanza delle condizioni di sicurezza in cui i dipendenti devono lavorare.

Una prima ricostruzione effettuata dallo Spresal e dai carabinieri, l’operaio sarebbe stato travolto e schiacciato dal macchinario che stava verniciando. I medici e gli operatori sanitari del 118 hanno fatto di tutto per rianimare l’infortunato ma ogni tentativo si è rivelato vano.

La dinamica dell’incidente è al vaglio dei tecnici dell’Asl e dei carabinieri di Caselle.

Dov'è successo?

Leggi anche

26/02/2020

Chivasso, misteriosa morìa di carpe nella roggia che scorre vicino alla discarica. Indagini in corso

Sono decine le carpe morte rinvenute oggi, mercoledì 26 febbraio, nella roggia Campagna di Chivasso, nei […]

leggi tutto...

26/02/2020

Caso “sospetto” di Coronavirus a Ciriè, il tampone sul paziente di 63 anni è negativo

Ultim’ora: il tampone effettuato sul paziente di 63 anni che nella serata di ieri si era […]

leggi tutto...

26/02/2020

Caso “sospetto” di coronavirus a Ciriè. Chiuso il pronto soccorso dell’ospedale cittadino

Caso sospetto di coronavirus all’ospedale di Ciriè dove è stato chiuso il pronto soccorso: un uomo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy