Bollengo: Anonymus oscura il sito comunale. La polizia postale lo ripristina

Bollengo

/

11/01/2016

CONDIVIDI

Il gruppo anonimo di hacker ha pubblicato nella homepage una lettera contro il governo

Il sito internet del Comune di Bollengo è ritornato ad essere consultabile soltanto nella mattinata di oggi, quando gli agenti della polizia postale sono riusciti a rimuovere il blocco rivendicato dalla comunità spontanea di hacker denominato Anonymus. Per tutto il fine settimana il sito comunale è stato oscurato, mentre sull’homepage è comparsa una lettera indirizzata dal capo del governo Matteo Renzi nella quale si stigmatizzava duramente l’operato del governo.

La polizia postale è intervenuta dopo la denuncia presentata dall’Amministrazione comunale. Il gruppo spontaneo e anonimo di hacker che opera da anni nell’ombra, effettuando attacchi ai siti anche istituzionali, è tornato alla ribalta della cronaca all’indomani degli attentati di Parigi compiuti dai terroristi islamici nello scorso mese di dicembre, dichiarando che avrebbe combattuto il terrore oscurando i siti degli jihadisti. Questa volta, invece, ha scelto quello del Comune di Bollengo.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/06/2018

Al castello di San Giorgio la terza edizione di Expoelette, il Forum dove le donne sono protagoniste

E’ giunta alla terza edizione il Forum Expoelette che sarà nuovamente ospitato nella suggestiva cornice dello […]

leggi tutto...

18/06/2018

Canavese: tranciati in un cantiere i cavi della “fibra” e i servizi sanitari dell’Asl T04 vanno in tilt

Oggi, lunedì 18 giugno, verso le ore 8,00, i lavori di un cantiere della Città di […]

leggi tutto...

18/06/2018

Dramma a Leinì: esce di strada per un malore e finisce con l’auto nel fossato. Muore un 68enne

Il malore, improvviso e inesorabile, lo ha stroncato mentre si trovava alla guida della propria Fiat […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy