La Pedemontana chiuderà nella notte tra il 13 e il 14 dicembre per verifiche strutturali sul Ponte Preti

Baldissero Canavese

/

06/12/2018

CONDIVIDI

La Città Metropolitana insiste: non ci sono dubbi sulla stabilità della struttura. Il problema è costituito dal fatto che le carreggiate sono troppo strette

La strada provinciale 565 di Castellamonte, meglio conosciuta come “Pedemontana” nel tratto compreso tra i comuni di Strambinello e Baldissero sarà chiusa al traffico dalle ore 23,00 di giovedì 13 dicembre alle 6,00 di venerdì 14 dicembre nel tratto compreso tra il km 8+400 e il km 10+000. Il motivo? La verifica strutturale del Ponte Preti che scavalca a Baldissero il torrente Chiusella. A renderlo noto, in un comunicato ufficiale è la Città Metropolitana. Un intervento annunciato ma che è di scottante attualità per l’inadeguatezza, pubblicamente denunciata dall’ex senatore Eugenio Bozzello, della struttura rispetto alla grande mole di traffico, anche pesante, sulla strada che collega il Canavese all’Eporediese.

Lo scontro tra due Tir avvenuto due giorni fa sul viadotto ha rinfocolato le polemiche. In discussione non è la stabilità della stuttura che sembra reggere bene nonostante l’età, ma piuttosto l’insufficiente larghezza delle due carreggiate. Per questa ragione l’assessore regionale ai Trasporti Francesco Balocco ha ufficialmente chiesto alla Città Metropolitana, l’ente che ha effettiva giurisdizione sulla “provinciale”, di limitare il traffico pesante sul viadotto.

A giudizio della deputata canavesana del Pd Francesca Bonomo, che ha preannunciato un’interrogazione rivolta al governo Conte, in cui si chiede la dismissione della strada all’Anas e lo stanziamento dei 20 milioni di euro necessari per costruire un nuovo e più funzionale viadotto.

Leggi anche

Leinì

/

17/02/2019

Leinì: “Il suono notturno delle campane è fastidioso”. E il parroco “silenzia” il campanile

I rintocchi delle campane disturbano nelle ore notturne e il parrocco è stato costretto a silenziarle. […]

leggi tutto...

Ivrea

/

17/02/2019

Dramma a Ivrea durante il Carnevale: donna 32enne si getta nelle acque della Dora. E’ gravissima

E’ stata ricoverata all’ospedale di Ivrea in gravissime condizioni di salute la donna 32enne, residente in […]

leggi tutto...

baldissero

/

17/02/2019

Sport: nasce nel comune cuneese di Baldissero, il primo museo della racchetta da tennis

Una collezione che farebbe la felicità di qualsiasi appassionato giocatore di tennis: è quella realizzata da […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy