Autostrada A5: Tir sbanda, si ribalta e abbatte le barriere del viadotto. Due feriti e disagi per il traffico

Tavagnasco

/

11/10/2018

CONDIVIDI

L'autista ha perso, per cause in via di accertamento, il controllo del mezzo pesante. Parte del guard rail è caduto sulla strada sottostante in un momento in cui non transitava nessuno

Il Tir ha sbandato per cause ancora in via di accertamento contro le barriere del viadotto e si è in parte ribaltato sulla carreggiata dell’autostrada A5 Torino-Aosta. L’incidente stradale ha avuto luogo nella mattinata di giovedì 11 ottobre, poco dopo le 9,00 all’altezza del centro abitato di Tavagnasco e Quincinetto in direzione Aosta. Feriti, in modo lieve, i due uomoni di nazionalitù bulgara che stavanno viaggiando sul mezzo pesante. Il guard rail di cemento e lamiera, sradicato dalla sede stradale in seguito al violento urto è precipitato nella strada sottostante. Il caso ha voluto che in quel momento non stesse transitando nessun mezzo.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti gli agenti della polizia stradale e il personale sanitario del 118 che ha medicato sul posto l’autista e il collega. Non si è ìreso necessario, per loro fortuna, il trasporto in ospedale. Sul posto sono anche intervenuti i tecnici dell’Ativa, la società concessionaria che gestice l’autostrada.

Per agevolare le operazioni di soccorso e le complesse operazioni di recupero del Tir, il tratto autostradale compreso tra Ivrea e Quincinetto è stato chiuso al traffico. L’area è stata messa in sicurezza dai vigili del fuoco.

Il recupero dei detriti caduti ha causato la chiusura anche della strada provinciale sottostante. Notevoli i disagi per la circolazione stradale. Lunghe code di automobili e mezzi pesanti si sono formate allo svincolo di Scarmagno. Le operazioni di recupero si sono protratte per circa due ore.

A ricostruire la dinamica saranno gli agenti della Polstrada che hanno effettuato i necessari rilievi.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/10/2019

Tragico incidente stradale sull’ex statale 460 tra Leinì e Lombardore: due morti e quattro feriti

Due morti e quattro feriti: è il tragico bilancio di un terribile incidente stradale che ha […]

leggi tutto...

19/10/2019

Ivrea, detenuto 35enne tenta di impiccarsi in cella. Salvato in extremis dalla polizia penitenziaria

Un detenuto italiano di origini sudafricane, 35enne, in carcere per omicidio, condannato all’ergastolo (ergastolo), mentre si […]

leggi tutto...

19/10/2019

Il presidente della Regione Alberto Cirio visita le eccellenze imprenditoriali del territorio canavesano

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio si è recato nella mattinata di giovedì 17 ottobre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy