Autostrada A5: Tir sbanda, si ribalta e abbatte le barriere del viadotto. Due feriti e disagi per il traffico

Tavagnasco

/

11/10/2018

CONDIVIDI

L'autista ha perso, per cause in via di accertamento, il controllo del mezzo pesante. Parte del guard rail è caduto sulla strada sottostante in un momento in cui non transitava nessuno

Il Tir ha sbandato per cause ancora in via di accertamento contro le barriere del viadotto e si è in parte ribaltato sulla carreggiata dell’autostrada A5 Torino-Aosta. L’incidente stradale ha avuto luogo nella mattinata di giovedì 11 ottobre, poco dopo le 9,00 all’altezza del centro abitato di Tavagnasco e Quincinetto in direzione Aosta. Feriti, in modo lieve, i due uomoni di nazionalitù bulgara che stavanno viaggiando sul mezzo pesante. Il guard rail di cemento e lamiera, sradicato dalla sede stradale in seguito al violento urto è precipitato nella strada sottostante. Il caso ha voluto che in quel momento non stesse transitando nessun mezzo.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti gli agenti della polizia stradale e il personale sanitario del 118 che ha medicato sul posto l’autista e il collega. Non si è ìreso necessario, per loro fortuna, il trasporto in ospedale. Sul posto sono anche intervenuti i tecnici dell’Ativa, la società concessionaria che gestice l’autostrada.

Per agevolare le operazioni di soccorso e le complesse operazioni di recupero del Tir, il tratto autostradale compreso tra Ivrea e Quincinetto è stato chiuso al traffico. L’area è stata messa in sicurezza dai vigili del fuoco.

Il recupero dei detriti caduti ha causato la chiusura anche della strada provinciale sottostante. Notevoli i disagi per la circolazione stradale. Lunghe code di automobili e mezzi pesanti si sono formate allo svincolo di Scarmagno. Le operazioni di recupero si sono protratte per circa due ore.

A ricostruire la dinamica saranno gli agenti della Polstrada che hanno effettuato i necessari rilievi.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

17/10/2018

Ivrea, aveva mostrato i genitali a due ragazze. Ventenne di Aosta condannato a 5 mesi

Aveva mostrato all’aperto, dopo averle seguite, i genitali a due ragazze: per questa ragione un ventenne […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

17/10/2018

Una raccolta fondi on line per far rivivere gli spazi “salesiani” a Cuorgnè e lo Stadio della Canoa a Ivrea

Il Comune di Cuorgnè ha tra gli obiettivi delle politiche giovanili la creazione e la riorganizzazione […]

leggi tutto...

Forno Canavese

/

17/10/2018

In Canavese si differenzia poco. La Città Metropolitana sanziona 28 Comuni per 700mila euro

In Alto Canavese si differenzia troppo poco. E allora scattano le multe. 700 mila euro di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy