Balangero: teppisti rubano due statue della Vergine Maria dalle cappelle votive e le frantumano

Balangero

/

07/04/2019

CONDIVIDI

Sui social esplode la polemica e si condannano gli episodi. Indagano i carabinieri della Compagnia di Venaria

Non c’è limite all’imbecillità e alla mancanza di rispetto verso i simboli della fede: ne è la dimostrazione la doppia azione vandalica durante la quale sono state spaccate e derubate due cappelle votive dedicate alla Vergine Maria. E’ accaduto a Balangero nella notte di venerdì 5 e nella giornata di sabato 6 aprile. Il primo episodio ha avuto luogo in viale Copperi e il secondo in borgata San Rocco.

A denunciare gli atti vandalici sono stati alcuni cittadini. In tutti e due i casi le statue raffiguranti la Madonna sono state fatte letteralmente a pezzi. Nell’arco di poche ore la vicenda è approdata sui social dove si è scatenata la polemica e l’inevitabile condanna.

Sempre sui social qualcuno scrive di aver notato dei ragazzini correre per la strada sghignazzando. Nessuno, però, avrebbe mai immaginato che si sarebbero arrampicati fino alle cappelle votive per dare sfogo alla furia distruttiva.

Sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia di Venaria.

Leggi anche

15/09/2019

La Regione stanzia 15 milioni per iniziative di contrasto alla violenza su bambini e adolescenti

L’assessore regionale alle Politiche sociali, Chiara Caucino, annuncia la pubblicazione del bando “Ricucire i sogni”, che […]

leggi tutto...

15/09/2019

Mappano: fugge alla vista del carabinieri e sperona la “gazzella” per fermarli. Arrestato diciassettenne

Quella vecchia Fiat uno che si aggirava di notte nelle strade di Mappano non era sfuggita […]

leggi tutto...

15/09/2019

Ala di Stura: va in cerca di funghi, cade dal sentiero e precipita nella scarpata. Muore un 70enne di Ciriè

E’ morto mentre si stava avventurando in montagna alla ricerca di funghi. Un’altra, ennesima vittima. A […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy