Balangero: teppisti rubano due statue della Vergine Maria dalle cappelle votive e le frantumano

Balangero

/

07/04/2019

CONDIVIDI

Sui social esplode la polemica e si condannano gli episodi. Indagano i carabinieri della Compagnia di Venaria

Non c’è limite all’imbecillità e alla mancanza di rispetto verso i simboli della fede: ne è la dimostrazione la doppia azione vandalica durante la quale sono state spaccate e derubate due cappelle votive dedicate alla Vergine Maria. E’ accaduto a Balangero nella notte di venerdì 5 e nella giornata di sabato 6 aprile. Il primo episodio ha avuto luogo in viale Copperi e il secondo in borgata San Rocco.

A denunciare gli atti vandalici sono stati alcuni cittadini. In tutti e due i casi le statue raffiguranti la Madonna sono state fatte letteralmente a pezzi. Nell’arco di poche ore la vicenda è approdata sui social dove si è scatenata la polemica e l’inevitabile condanna.

Sempre sui social qualcuno scrive di aver notato dei ragazzini correre per la strada sghignazzando. Nessuno, però, avrebbe mai immaginato che si sarebbero arrampicati fino alle cappelle votive per dare sfogo alla furia distruttiva.

Sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia di Venaria.

Leggi anche

20/11/2019

Rivarolo Canavese: gran festa per l’asilo nido “Il Girotondo” che compie quarant’anni di vita

Da quarant’anni assolve ininterrottamente alla sua funzione: quello di essere un punto di riferimento per intere […]

leggi tutto...

20/11/2019

Rivarolo Canavese: gli orafi e i metallurgici celebrano in grande stile la festa del patrono Sant’Eligio

Domenica 24 e lunedì 25 novembre a Rivarolo Canavese saranno celebrati i festeggiamenti in onore di […]

leggi tutto...

20/11/2019

Il consigliere canavesano Andrea Cane difende in Regione la presenza del Crocifisso nelle scuole

Torna attuale in Regione Piemonte la contrapposizione politica relativa alla presenza del crocifisso nelle scuole: a […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy