Asl T04: Massimo Rosa nominato membro del Tavolo Tecnico nazionale sulla Salute mentale

Chivasso

/

17/04/2019

CONDIVIDI

Prestigioso incarico per il medico che dirige il Dipartimento psichiatrico dell'azienda sanitaria canavesana. L'obiettivo è quello di rafforzare le iniziative rivolte alla prevenzione e alla cura delle persone che soffrono di disagio psichico

Il Ministro della Salute, con Decreto Ministeriale del 24 gennaio 2019, ha istituito un Tavolo di lavoro tecnico sulla salute mentale, della durata di tre anni, costituito da rappresentanti istituzionali centrali e regionali, da rappresentanti di istituti nazionali, delle società scientifiche, delle associazioni di familiari e dei vari ordini professionali.
Nell’ambito di questo Tavolo sono stati designati tre esperti provenienti da altrettante Regioni; per la Regione Piemonte è stato designato il dottor Massimo Rosa, Direttore della Salute Mentale Chivasso e Direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’Asl T04.

Obiettivo primario del Tavolo è quello di rafforzare le iniziative rivolte alla prevenzione e alla cura delle persone con disagio psichico, attraverso l’individuazione di percorsi terapeutici sempre più appropriati rispetto ai bisogni degli utenti e alle necessità dei loro familiari e degli operatori sanitari preposti alla presa in carico. Nell’ambito del Tavolo sarà anche avviato un confronto con i principali “attori” del processo di cura in salute mentale al fine di acquisire ogni utile informazione per individuare ulteriori interventi per la prevenzione, la cura e la riabilitazione delle persone portatrici di disagio psichico.

Al Tavolo di lavoro sono assegnati i compiti di verificare lo stato di implementazione delle linee guida, dei documenti scientifici e degli accordi sanciti in sede di Conferenza Stato-Regioni e Conferenza Unificata in attuazione del Piano di azioni nazionale per la salute mentale; verificare l’appropriatezza dei percorsi di trattamento e riabilitazione erogati dai servizi territoriali (Centri di Salute Mentale – CSM) e dai servizi psichiatrici di diagnosi e cura (SPDC); approfondire, alla luce dei dati del sistema informativo salute mentale, l’esistenza di eventuali criticità nei servizi territoriali ed elaborare proposte per il loro superamento e per l’ottimizzazione della rete dei servizi, attraverso il loro potenziamento; proporre azioni operative e normative per favorire l’attuazione dei più appropriati modelli di intervento per la diagnosi, la cura e la riabilitazione psicosociale dei portatori di disagio psichico, finalizzati alla riduzione dei trattamenti sanitari obbligatori (TSO) e volontari, della contenzione meccanica e di quella farmacologica.

“Questo prestigioso riconoscimento – commenta il direttore generale dell’Asl T04, Lorenzo Ardissone – ci fa particolarmente piacere perché premia la competenza e la professionalità di Massimo Rosa e perché riconosce, indirettamente, l’impegno di un’intera équipe di lavoro”.

Leggi anche

Ivrea

/

25/06/2019

Economia: a Ivrea il Ceo Thomas Miao racconta l’epopea del colosso cinese della telefonia Huawei

Huawei Italia è stata la protagonista del terzo appuntamento nell’ambito dell’iniziativa “Le imprese si raccontano”, un […]

leggi tutto...

Quincinetto

/

25/06/2019

Frana di Quincinetto, l’Uncem polemizza: “A rendere sicura la A5 devono essere le concessionarie”

E’ l’immobilismo delle società concessionarie dell’A5 Torino-Aosta a preoccupare, e non poco, Marco Bussone, presidente nazionale […]

leggi tutto...

San Giorgio Canavese

/

25/06/2019

San Giorgio Canavese: violento schianto tra auto e moto. Due “centauri” di Forno al Cto di Torino

Due motociclisti sono rimasti feriti in un grave incidente stradale che ha avuto luogo, nel pomeriggio […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy