Agliè: ritorna, in una veste rinnovata e coinvolgente, la celebre manifestazione “Calici tra le Stelle”

Agliè

/

21/06/2016

CONDIVIDI

Oltre alla presenza del cantautore Max Manfredi, i visitatori potranno degustare il buon vino canavesano e osservare le stelle

Ritorna ad Agliè l’ormai tradizionale manifestazione “Calici tra le stelle”, in un’edizione che si preannuncia memorabile e ricco di appuntamenti che hanno l’obiettivo di coinvolgere il paese, ma anche quello di attirare, nel borgo storico alladiese, visitatori da tutto il Canavese. L’evento, patrocinato dalle “Tre Terre Canavesane”, avrà luogo il 9 luglio nei giardini del bellissimo e storico castello sabaudo.

Fulcro della manifestazione, che si colloca tra i principali dell’estate alladiese, saranno come sempre le “stelle” del gusto: i produttori di vino, gli agricoltori ed i trasformatori agroalimentari selezionati tra i migliori dell’area canavesana e non solo; che unitamente alla musica di uno dei più importanti cantautori italiani, Max Manfredi, concorreranno per la riuscita di una serata magica e suggestiva, che quest’anno, nella ricorrenza del centenario della morte di Guido Gozzano, sarà dedicata al nostro poeta.

L’evento prevede, come spiega il sindaco di Agliè Marco Succio,  alcune significative innovazione nell’organizzazione, ma vedrà inalterata l’esclusiva e suggestiva location dei Giardini del Castello Ducale, così come la presenza degli astrofili (quest’anno del gruppo E.E.Barnard di Ciriè), che con i loro telescopi consentiranno l’osservazione della volta celeste.

Dov'è successo?

Leggi anche

08/07/2020

Città Metropolitana: Massimo Linarello è il comandante del nuovo Corpo di polizia locale

Dal 1° luglio con la nomina del comandante Massimo Linarello è stato istituito il Corpo di […]

leggi tutto...

07/07/2020

Coronavirus: finora in Piemonte 4mila 107 decessi. Crescono i guariti. 5 i nuovi contagiati

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che alle 17,00 di oggi, martedì 7 luglio, i […]

leggi tutto...

07/07/2020

Chivasso: caschi, tute protettive e guanti al personale. Ecco come la Lilt ha aiutato l’ospedale

Una grande catena solidale che ha consentito di donare all’ospedale di Chivasso 9mila guanti, 600 mascherine […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy