Cuorgnè: nonni e nipoti all’incontro anti-truffa. Prosegue la campagna informativa dell’Arma

Cuorgnè

/

08/11/2016

CONDIVIDI

Prosegue con successo l'azione di informazione e di sensibilizzazione per prevenire il preoccupante fenomeno dei raggiri

Questa volta a lezione si sono recati nipotini e nonni. Insieme, per ascoltare quanto le forze dell’ordine avevano da dire su come evitare le sempre più frequenti truffe ai danni degli anziani ma non solo. Sapersi difendere dai malintenzionati è una questio di cultura che non può non prescindere da una corretta e capillare informazione. L’incontro, che si è svolto questa mattina, martedì 8 novembre e al quale ha partecipato un pubblico numeroso è stato ospitato nell’ex Manifatura, messa a disposizione dall’Amministrazione comunale.

Relatori il maresciallo Usai comandante la stazione di Cuorgne e il maresciallo Fuoco, la consigliera comunale Antonella d’Amato e al comandante della polizia municipale Pappalardo. Un momento formativo che il sindaco di Cuorgnè Beppe Pezzetto sottolinea quanto mai importante: “Un grazie all’arma dei carabinieri e al parroco che hanno promosso questa semplice ma importante iniziativa che dà un senso vero di comunità e che anche per questo motivo ha avuto ampio risalto sui media nazionali, grazie al comandante Massimiliano Usai e al Maresciallo Fuoco che insieme alla consigliera Antonella D’Amato e al comandante dei vigili urbani Pappalardo hanno organizzato questo momento di importante informazione”.

Nell’introduzione che ha fatto seguito al saluto del primo cittadino, la consigliera D’Amato ha spiegato quanto siautile prevenire le truffe. Dopo gli interventi e le utili informazioni fornite dai carabinieri e dalla polizia municipale cuorgnatese, i relatori hanno risposte alle tante domande poste dal pubblico che ha mostrato di apprezzare l’iniziativa che fa seguito alla capillare campagna di informazione attuata dall’Arma sabato e domenica scorsa nel corso delle funzioni religiose.

Dov'è successo?

Leggi anche

03/07/2020

La Fondazione Crt: “Via l’ospedale Covid dalle ex Ogr”. Valle (Pd): “Cirio decida che cosa fare”

“Finita la festa, gabbato lu santo” recita un vecchio adagio quanto mai attuale nel momento in […]

leggi tutto...

03/07/2020

Coronavirus in Piemonte: 4 i decessi (nessuno oggi) e 16 nuovi casi positivi. L’epidemia rallenta ancora

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunicato che, alle ore 18,00 di oggi, venerdì 3 luglio […]

leggi tutto...

03/07/2020

Epidemia, Rivarolo è una città Covid-free. Dall’inizio dell’epidemia, oggi nessun contagio

Rivarolo Canavese è Covid-free: a darne l’annuncio con evidente soddisfazione è il sindaco Alberto Rostagno sulla […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy