Favria, “L’acqua è inquinata. Anche il sindaco Ferrino è in ospedale”. Truffati due anziani

Favria

/

06/01/2017

CONDIVIDI

La coppia di coniugi ha consegnato a due falsi vigili migliaia di euro in oro e gioielli. Quando si sono resi conto di essere stati raggirati era troppo tardi

I due vigili urbani (falsi) hanno suonato il campanello della porta dell’appartamento nel quale vivono due anziani coniugi : “L’acqua dell’acquedotto è inquinata. Anche il sindaco che l’ha bevuta è finito in ospedale. Dobbiamo effettuare controlli immediati”.

I pensionati, di fronte a una notizia così catastrofica non hanno nutrito alcun dubbio e hanno aperto la porta facendo entrare nell’alloggio i due truffatori. E’ accaduto, nella mattinata di giovedì 5 gennaio, a Favria.

I due falsi vigili urbani hanno aperto i rubinetti dell’acqua e si sono fatti consegnare oro e gioielli per migliaia di euro con la solita scusa di metterli al sicuro.

Non appena si sono impadroniti del bottino due falsi vigili urbani sono scomparsi nel nulla. In preda a un comprensibile stato confusionale i due anziani coniugi ci hanno messo un po’ a realizzare di essere stati derubati ma quando hanno chiamato il 112 i due malviventi avevano fatto perdere le loro tracce.

Nel luogo del furto sono giunti, oltre ai carabinieri della stazione di Rivarolo Canavese, anche i veri vigili urbani del Comune di Favria e il sindaco Serafino Ferrino che gode di buona salute. E pensare che i coniugi sono tutt’altro che sprovveduti. Il che fa pensare che ad agire siano stati truffatori seriali professionisti che sanno bene quel che fanno. L’aver nominato il sindaco di Favria ha reso maggiormente credibile la loro storia. Quella delle truffe compiute nei confronti degli anziani è divenuta ormai una piaga sociale. E se ci sono cascati due pensionati lucidi e attivi è facile immaginare cosa potrebbe accadere ad anziani soli e confusi. Sulla vicenda indagano le forze dell’ordine.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/11/2019

Maltempo in Canavese: nelle Valli di Lanzo e in Valle Orco ancora case senza elettricità

“Ritengo gravissimo che l’energia elettrica nelle valli alpine e appenniniche, in particolare in diverse zone delle […]

leggi tutto...

17/11/2019

Oglianico: uno speciale albero di Natale realizzato con lana e uncinetto per aiutare chi è in difficoltà

Un albero di Natale fuori dai canoni classici, cucito con ago, filo, uncinetto e lana. Un’opera […]

leggi tutto...

17/11/2019

Levone: padre, madre e figlio 16enne spacciavano droga in casa. Due denunce e un arresto

Attività di contrasto dei carabinieri contro la criminalità diffusa nella provincia di Torino. 3 arresti e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy