Strambino: aggredisce, dopo una lite in famiglia i carabinieri con una picozza. Denunciato 53enne

12/08/2020

CONDIVIDI

A chiamare i carabinieri di Azeglio erano stati congiunti, ma l'uomo è andato in escandescenze

Denunciato per resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale. A finire nei guai è stato un 53enne residente a Strambino. È accaduto la scorsa sera intorno alle 21,30 in frazione Cerone. Gli uomini dell’Arma erano intervenuti a causa di una lite in famiglia. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine aveva minacciato la famiglia.

Erano stati congiunti a chiamare i carabinieri della stazione di Azeglio. Ma alla vista dei militari li ha aggrediti con una picozza del tipo di quelle usate per le scalate in montagna. Non pago l’uomo ha anche preso a calci l’auto di servizio.

Due militari hanno riportato alcune lievi contusioni nel tentativo di disarmare l’uomo che è stato denunciato a piede libero.

Leggi anche

25/09/2020

Sanità, la Regione stanzia 35 milioni per ridurre le liste d’attesa. All’Asl T04 oltre 3 milioni di euro

Sanità, la Regione Piemonte stanzia 35 milioni per ridurre le liste d’attesa. All’Asl T04 oltre 3 […]

leggi tutto...

25/09/2020

Coronavirus in Piemonte: nuova impennata dei contagi (+120). Un decesso e 65 pazienti guariti

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che, alle 17,30 di oggi venerdì 25 maggio i […]

leggi tutto...

25/09/2020

Cadono i primi fiocchi: nevicate in Valle Orco e al Sestriere. Chiusa la strada per il Nivolet

Cadono i primi fiocchi: nevicate in Valle Orco e al Sestriere. Chiusa la strada per il […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy