24/01/2020

Cronaca

Smog: a Torino la “maglia nera”. La capitale subalpina è la più inquinata d’Italia ed è al 7° posto in Europa

CONDIVIDI

La città di Torino? È al primo posto nelle città più inquinate d’Italia nel 2019 ma lo è da ben 10 anni consecutivi. Un ben triste primato confermato dal fatto che la concentrazione delle polveri sottili nell’aria dovuti allo smog ha fatto scattare il semaforo viola che vieta la circolazione anche alle autovetture diesel euro 6. A svelarlo è Legambiente nell’ultimo report pubblicato di recente. Il dossier si basa sul rapporto elaborato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità: all’ombra della Mole si registrano 39 microgrammi per metro cubo di aria. 10 grammi in più, tanto per fare un esempio, di Siviglia, Marsiglia e Nizza ferme a 29 microgrammi. Si tratta indubbiamente di un dato più che preoccupante.

“Tutte le città italiane superano ampiamente il valore limite di 20 microgrammi/mc come media annua di Pm10 indicato dall’Oms per la salvaguardia della salute umana” confermano da Legambiente.

“Queste informazioni confermano la cronicità delle lacune per l’inquinamento atmosferico” afferma Andrea Minutolo, coordinatore dell’ufficio scientifico di Legambiente. E col trascorrere degli anni la situazione, anziché migliorare, peggiora drasticamente. Dal canto suo il pubblico ministero di Torino Gianfranco Colace indaga sull’inquinamento sia a Torino che in provincia e ha aperto un fascicolo con l’ipotesi di disastro ambientale.

Un’inchiesta che ha preso l’avvio dopo l’esposto presentato dagli avvocati Giuseppe Civale e Marino Careglio e che ha convinto le amministrazioni ad adottare le delibere “anti-smog”. È da sottolineare che da tempo l’Unione Europea ha avviato alcune procedure d’infrazione nei confronti dell’Italia.

13/08/2022 

Cronaca

Confagricoltura: frutta di ottima qualità, ma il mercato è rallentato dalle vacanze. Incognita autunno

A causa dell’anomala e prolungata ondata siccitosa, sottolinea Confagricoltura, la parola d’ordine per i frutticoltori è […]

leggi tutto...

13/08/2022 

Cronaca

Cuorgné: auto si schianta contro il muro del parcheggio. Muore in ospedale pensionato di 74 anni

Un’altra morte dovuta a un incidente stradale: dopo 13 giorni di agonia è deceduto ieri, venerdì […]

leggi tutto...

13/08/2022 

Economia

Gli agriturismi tra le location preferite per le vacanze di centinaia di migliaia di piemontesi

In agriturismo, vicino a piccoli borghi ben serviti, vivendo esperienze in azienda agricola e mangiando prodotti […]

leggi tutto...

13/08/2022 

Cronaca

Danni per il maltempo a Chivasso: si lavora anche al ripristino dell’illuminazione pubblica

Non sta interessando solo il Palazzetto dello Sport di via Favorita la conta dei danni causati […]

leggi tutto...

13/08/2022 

Cronaca

È morto Piero Angela, il celebre divulgatore televisivo che insegnò la scienza agli italiani

Piero Angela è morto nella notte di oggi, sabato 13 agosto, mentre si trovava a Cagliari. […]

leggi tutto...

12/08/2022 

Cronaca

L’Uncem: “cinghiali, in Canavese serve un serio piano di abbattimento”. Gli agricoltori sono esasperati

“Serve un piano di abbattimenti dei cinghiali serio, chiaro a tutti, senza troppi passaggi burocratici, senza […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy