11/02/2021

Sanità

Sanità, in arrivo 10 milioni di euro per rimettere a nuovo gli ospedali di Ivrea, Ciriè e Chivasso

CONDIVIDI

Dieci milioni di euro per rimettere a nuovo gli ospedali del Canavese e, in generale, 36 milioni per quelli della Provincia di Torino. Gli interventi strutturali, che riguarderanno in particolare i presidi di Ivrea, Ciriè e Chivasso, sono stati inseriti all’interno del decreto del ministero della Salute, approvato mercoledì 10 febbraio dalla Conferenza Stato-Regioni: si tratta di risorse messe a disposizione dalla Legge Finanziaria del 2019 e che ora sono finalmente disponibili.

Per la ristrutturazione e l’adeguamento normativo monumentale dell’ospedale di Chivasso, sono stati stanziati 6,9 milioni di euro distribuiti tra il 2024 ed il 2025. A Ciriè arriveranno 2,5 milioni di euro per l’adeguamento degli impianti tecnologici, di quello antincendio e per l’esecuzione delle opere ai fini della tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Infine, altri 1,5 milioni di euro saranno destinati ad Ivrea per il rifacimento dei montanti elettrici e per la distribuzione ai fini antincendio.

“Grazie allo stanziamento di queste importanti risorse – commenta la deputata canavesana del Partito Democratico, Francesca Bonomo – garantiremo massima sicurezza sanitaria e un’assistenza di qualità a tutto il territorio. Investimenti importanti per la nostra Asl To4, fondamentali per affrontare al meglio non solo l’emergenza in corso, ma che risulteranno strategici soprattutto per la post-pandemia”.

Non manca poi un invito rivolto alla Regione: “Sarebbe però utile che la Giunta Cirio promuova una riflessione insieme agli amministratori locali, ai parlamentari e ai consiglieri regionali del territorio – aggiunge Bonomo – per valutare il potenziamento delle altre strutture già presenti sul territorio, la costruzione del nuovo Ospedale del Canavese e la realizzazione di nuove Case della Salute, visto che all’interno del Piano del Recovery Fund sono presenti una serie di fondi dedicati al potenziamento della sanità territoriale: noi siamo pronti a sederci attorno ad un tavolo e valutare insieme tutte le strategie possibili per migliorare i servizi in Canavese e nelle Valli di Lanzo”.

14/06/2021 

Sport

Volpiano, inaugurati i nuovi campi da calcio in erba sintetica. Il sindaco: “Investiamo nello Sport”

Il nuovo campo in erba sintetica “Bertolotti”, a Volpiano, è stato inaugurato domenica 13 giugno prima […]

leggi tutto...

14/06/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 87 nuovi casi positivi e nessun decesso. Sono 148 i pazienti guariti rispetto a ieri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 18,00 di oggi, lunedì 14 giugno, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

14/06/2021 

Cronaca

Incidente mortale sulla “Pedemontana” a Samone. Esce di strada con il furgone e muore

Drammatico incidente stradale nel pomeriggio di oggi, lunedì 14 giugno, intorno alle 15,00 sulla strada statale […]

leggi tutto...

14/06/2021 

Cronaca

L’Inner Wheel Cuorgnè e Canavese dona “L’albero dell’amicizia” al Comune di Rivarolo Canavese

In occasione di una importante valenza istituzionale quale il 25° anniversario del Consiglio Nazionale, l’Inner Wheel […]

leggi tutto...

14/06/2021 

Economia

Italvolt a Scarmagno. In gioco ci sono 4mila posti di lavoro. Confindustria si appella al Governo

Nelle ultime settimane il Governo italiano sta spingendo sull’acceleratore del comparto batterie, oggi ormai considerato indispensabile […]

leggi tutto...

14/06/2021 

Cronaca

San Benigno: incidente stradale nella notte. Auto finisce fuori strada. Tre ragazzi feriti in ospedale

Tre feriti e un’auto semidistrutta: è il drammatico bilancio di un incidente stradale che ha avuto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy