26/11/2021

Eventi

Rivarolo Canavese: la mostra fotografica all’aperto “R-Esistiamo” diventa la cronistoria del Covid

CONDIVIDI

Immagini eloquenti, a volte crude, impietose ma soprattutto umane: sono quelle scattate dal fotografo valperghese Piero Nizzia e che hanno come oggetto l’ospedale di Cuorgnè nel periodo più drammatico legato alle prime due ondate della pandemia Covid. Nella mattinata di oggi, venerdì 26 novembre si è svolta nella sala consiliare del Comune di Rivarolo la cerimonia conclusiva legata alla mostra denominata “R-Esistiamo, l’ospedale di Cuorgnè al tempo del Covid-19” che si concluderà domenica 28 novembre. Una mostra all’aperto, allestita nell’Allea di corso Torino e corso Indipendenza fino a Villa Vallero, testimonianza vivida di un dramma che ha cambiato la vita, gli usi e i comportamenti di milioni di persone, patrocinata e finanziata dal Consiglio regionale del Piemonte, dal Rotary Club Cuorgnè e Canavese, da numerosi comuni canavesani e patrocinata dall’Asl T04.

L’allestimento è stato puntigliosamente curato dall’Aib di Ozegna in collaborazione con la Protezione civile di Favria e con l’associazione “L’Equilatero” di Rivarolo Canavese. Le immagini raccontano i momenti più terribili della pandemia e dei tanti drammi vissuti nel nosocomio cuorgnatese.

Alla cerimonia hanno preso parte il fotografo Piero Nizzia, il sindaco di Rivarolo Canavese Alberto Rostagno, il consigliere regionale Mauro Fava, il consigliere comunale di Cuorgnè Lino Giacoma Rosa, Gianni Scrinzo in rappresentanza del Rotary Club Cuorgnè e Canavese, Vittorio Bellone, sindaco di Favria e il dottor Calogero Addamo per l’Asl T04.

Ma i veri protagonisti della mattinata sono stati gli studenti delle scuole, intervenuti numerosi e che hanno seguito la cerimonia con attenzione e partecipazione. La mostra proseguirà il suo tour in altri comuni canavesani. Una cosa sembra indubbia: la centralità strategica dell’ospedale di Cuorgnè è indiscutibile come lo è la necessità di una rapida riapertura del pronto soccorso.

25/01/2022 

Il Canavese in apprensione per il campione di ciclismo Egan Bernal vittima di un incidente in Colombia

Stava provando la sua nuova e fiammante biciletta da cronometro quanto si è scontrato con un […]

leggi tutto...

25/01/2022 

Cronaca

Incidente mortale sul lavoro a Busano: la procura di Ivrea apre un fascicolo per omicidio colposo

Sull’incidente sul lavoro nel quale ha perso la vita l’operaio rivolese di 58 Vincenzo Pignone, la […]

leggi tutto...

25/01/2022 

Sanità

“Il Covid ha aumentato i disturbi psicologici”. E Daniele Valle (Pd) propone lo Psicologo di Base

La pandemia da Covid-19 ha aumentato in modo esponenziale i disturbi di natura psicologica, con conseguente […]

leggi tutto...

24/01/2022 

Economia

Settimo: salvi i dipendenti Olisistem. Licenziamenti revocati e prorogati i contratti in affitto

Una buona notizia per i lavoratori della Numero Blu Torino, ex Olisistem, di Settimo Torinese. L’incontro […]

leggi tutto...

24/01/2022 

Covid in Piemonte: il virus rallenta la corsa. oggi 7.526 nuovi contagi. Sono 19 i pazienti deceduti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, di oggi, lunedì 24 gennaio, l’Unità […]

leggi tutto...

24/01/2022 

Cronaca

La Cassazione condanna in via definitiva Caterina Abbattista, la donna che truffò Gloria Rosboch

I giudici delle Suprema Corte hanno definitivamente ritenuto colpevole Caterina Abbattista, madre del giovane assassino dell’ex […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy