03/05/2020

Sport

Karate a Rivarolo: “Distanti, ma uniti”. Gli atleti della Rem Bu Kan si allenano grazie ai social

CONDIVIDI

La Rem Bu Kan società sportiva di karate Rivarolese, affiliata alla Federazione SKI-I (Karate tradizionale), dallo scorso 6 marzo, anticipando di qualche giorno ciò che è poi diventato disposizione ministeriale in conseguenza alla gravità della situazione legata pandemia del virus Covid- 19, ha sospeso le attività, a tutela di tutti i praticanti tesserati.

Le prime settimane sono passate con il pensiero che la sosta fosse imposta per breve tempo, ma poi visto il protrarsi dell’emergenza e traendo spunto dai vari spot istituzionali e proposti da tante federazioni sportive, anche la Rem Bu Kan ha deciso, di sostenere con entusiasmo il messaggio “distanti ma uniti”.

L’amministrazione comunale rivarolese, nella persona di Helen Ghirmu, assessore allo Sport, si è poi fatta portavoce, per sensibilizzare la cittadinanza a fare attività fisica, esordendo sul canale Youtube, denominato POLISport, canale di promozione sportiva e dedicato a tutte le associazioni sportive locali.

In merito a questa iniziativa, l’associazione sportiva è stata contattata, per realizzare un proprio spot, nel quale sono stati proposti gli allenamenti per il mantenimento della condizione fisica, senza trascurare, per quanto possibile, anche la cura della parte tecnica.

Da quel momento anche il team della Rem Bu Kan, si è attivato, per realizzare uno spot video, che, grazie alla fantasia e alla creatività dei ragazzi, è stato programmato sulla piattaforma POLISport. Da subito il minispot è risultato divertente ed ha dato modo di constatare, che i ragazzi con diligenza e disciplina, avevano già iniziato ad allenarsi da soli, seguendo il protocollo di allenamento, predisposto dal loro maestro Giacomo Buffo (6° Dan).

Intanto il tempo scorreva e il desiderio di rimanere in contatto e condividere i momenti dell’allenamento, si faceva sempre più forte; non erano più sufficienti i messaggi sul gruppo WhatsApp e tutti pensavano ad un modo per migliorare il coinvolgimento, per organizzare una condivisione più attiva delle sedute di allenamento, ma trovando un modo in cui tutti potessero partecipare, rispettando distanze e disposizioni, emanate dai rigorosi decreti ministeriali.

In seguito a questi buoni propositi, sono iniziate le prime richieste per video chiamate di gruppo, che potevano promuovere un allenamento condiviso e simultaneo. Così è nata la proposta, accettata con entusiasmo dal Maestro Giacomo Buffo (6° dan) e dall ‘istruttrice CSEN Giulia Buffo (2 dan) di due nostri agonisti, anche loro con qualifiche CSEN da istruttore per Pasquale Rizzo e da allenatore per Lorenzo Terzano, hanno attivato con grande successo, due sedute di allenamento settimanali, con dirette su Instagram programmate tutti i martedì e i giovedì a partire dalle ore 17,00.

Ed attraverso altre piattaforme social, in momenti diversi in modo da poter raggiungere tutti, Giulia Buffo, coadiuvata da Giorgio Padoan e Daniele Tomaino, ad oggi mantengono saldi e costanti i rapporti con tutto il gruppo Rem Bu Kan dai bambini ai veterani. È veramente emozionante vedere l’adesione dei nostri ragazzi, la dedizione, la serietà e la presenza di tanti agonisti, anche da altre regioni, a conferma della passione condivisa da questo gruppo, di cui il Maestro Giacomo Buffo è davvero molto fiero e orgoglioso.

Anche se questa singolare modalità di allenamento è ormai attiva e ben collaudata da quasi due mesi, la speranza per tutti, è quella di tornare al più presto ad una situazione di normalità, per poter riprogrammare un nuovo calendario di eventi, al momento tutti annullati o rinviati a date da definirsi.

 

03/12/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: quasi 1.200 nuovi contagi e due decessi. Salgono i ricoveri nei reparti ordinari

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, venerdì 3 dicembre l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

03/12/2021 

Cronaca

In arrivo oltre 23 milioni di euro per la sicurezza di ponti e viadotti. Interventi anche in Canavese

Ammontano a 23 milioni e 358mila euro le risorse che il Ministero delle infrastrutture e della […]

leggi tutto...

03/12/2021 

Cronaca

Strage di Rivarolo: Renzo Tarabella, 83 anni, è accusato di omicidio volontario premeditato

Dopo oltre otto mesi la procura di Ivrea ha chiuso le indagini sull’efferata strage di Rivarolo […]

leggi tutto...

03/12/2021 

Cronaca

Cuorgnè: la scuola canavesana è in lutto per la scomparsa del professor Giovanni Gennaro

Il mondo scolastico cuorgnatese e canavesano e in lutto per la scomparsa a 74 anni del […]

leggi tutto...

03/12/2021 

Economia

Chivasso: Polo logistico, il Consiglio Comunale approva il piano delle opere di urbanizzazione

Nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale convocato dal presidente Gianni Pipino, undici consiglieri su 12 presenti hanno […]

leggi tutto...

02/12/2021 

Cronaca

Tenta una rapina in un negozio a Rivarolo senza riuscirci. Poco dopo il bandito colpisce a Salassa

Appena venti minuti: è il tempo occorso a un malvivente e al suo complice di tentare […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy