25/10/2016

Cronaca

Prascorsano, la Dia sequestra oltre un milione di euro alla ‘ndrangheta

Prascorsano

/
CONDIVIDI

Sequestrati beni per oltre un milione di euro a Giuseppe Salvatore Racco, 41 anni, residente a Prascorsano, ritenuto responsabile della “locale “ della ‘ndrangheta di Cuorgnè. L’uomo era già stato condannato in via definitiva a 5 anni e 5 mesi di reclusione con l’accusa di associazione mafiosa, sequestro di persona e detenzione di armi.

Giuseppe Salvatore Racco, dopo la pronuncia della sentenza si era dato alla latitanza a Santo Domingo dove era rimasto per circa nove mesi, Poi, inaspettatamente, si era costituito ai carabinieri della stazione di Cuorgnè. Il Centro Operativo della Direzione Investigativa Antimafia (Dia) di Torino ha eseguito un decreto di sequestro di beni emesso dal tribunale di Torino.

La proposta di sequestro dei beni appartenenti a Racco era stata avanzata dal direttore della Dia torinese Nunzio Antonio Ferla, al termine di un’articolata e approfondita indagine patrimoniale che avrebbe evidenziato un massiccio reinvestimento di denaro di provenienza illecita condotta in ambito immobilare. Tra i beni sequestrati, di proprietà o riconducibili all’uomo, figurano anche due ville a Prascorsano.

 

Dov'è successo?

27/10/2020 

Cronaca

Covid-19 a Volpiano, chiusi l’ufficio anagrafe e l’asilo nido comunale per la presenza di casi positivi

L’ufficio Anagrafe del Comune di Volpiano è chiuso al pubblico da oggi, martedì 27 ottobre, fino […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Cronaca

Ivrea: titolare di una piadineria multato di 400 euro per aver servito un cliente dopo le 18

Sanzione di 400 euro per aver servito una piadina a un cliente dopo le ore 18,00. […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Sanità

Sanità in Piemonte: maggior ruolo dei medici di famiglia per contrastare l’emergenza Covid

Potenziare il meccanismo informativo delle Asl e dei rispettivi Sisp nei confronti di medici di medicina […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Cronaca

Nole, svaligiava le cassette delle offerte dei fedeli in chiesta. Arrestato dai carabinieri nomade 24enne

Lo hanno pedinato per parecchio tempo e alla fine i carabinieri lo hanno colto con le […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Sanità

Covid, il sindacato degli infermieri Nursind lancia l’allarme: “All’Asl T04 il sistema è al collasso”

Il sistema sanitario regionale e locale sono al collasso. A lanciare l’allarme è il Nursind, il […]

leggi tutto...

26/10/2020 

Cronaca

La sindaca di Settimo Elena Piastra positiva al Covid. L’appello sui social: “Non abbassiamo la guardia”

Elena Piastra, sindaco di Settimo Torinese, è risultata positiva al Coronavirus. È stata l’amministratrice a dare […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy