23/11/2020

Cronaca

Ponte di Cuorgnè e strettoia di Pont, il consigliere canavesano Fava: “A breve i cantieri”

CONDIVIDI

Il consigliere cuorgnatese della Regione e della Città Metropolitana Mauro Fava annuncia la prossima cantierizzazione di opere che sono state comunicate durante la riunione odierna della Commissione Viabilità e Lavori pubblici. Nell’elenco dei lavori è compresa la riqualificazione del ponte di Cuorgnè e la prosecuzione dei lavori per l’eliminazione della strettoia di Pont sulla strada provinciale 47 della Val Soana.

“Sono soddisfatto del risultato raggiunto. Si tratta di progetti a cui stavo lavorando da tempo ed ora finalmente ho avuto l’assicurazione che verranno presto messi in esecuzione – spiega Fava -. Soprattutto i lavori al ponte di Cuorgnè sono molto importanti dal punto di vista della sicurezza, perché verrà rifatto completamente il passaggio pedonale: era da tempo che raccoglievo sollecitazioni in tal senso da parte dei cittadini per la sua pericolosità e sono contento che adesso si possa vedere con un certo ottimismo il prossimo avvio del cantiere. È però molto importante anche la prosecuzione dell’intervento per l’eliminazione della strettoia di Pont all’imbocco della provinciale 47 per la Val Soana con l’avvio del secondo lotto. Non ci sono comunque solo queste due opere nell’elenco di lavori approvati dalla Commissione oggi, ma c’è tutta una serie di interventi di messa in sicurezza delle strade canavesane, tra cui uno riguardante l’incrocio di Sparone sulla 460 all’altezza del distributore di benzina. E prossimamente nel nostro territorio verranno aperti altri cantieri, il cui finanziamento è stato comunicato oggi. Devo anche ringraziare l’ottimo lavoro della struttura tecnica, nonostante le difficoltà del periodo attuale”.

Il mandato da consigliere di Città Metropolitana per Mauro Fava sta ormai per volgere al termine e si avvicina il tempo per tracciare un bilancio dei risultati finora raggiunti.

“Se mi giro indietro a guardare le opere per il territorio canavesano che sono riuscito a portare a casa, grazie all’ottima collaborazione instaurata con i colleghi del gruppo e con il consigliere Iaria, non posso che ritenermi molto soddisfatto – afferma -. Penso che in questi pochi anni la Città Metropolitana abbia realizzato una mole di interventi sul territorio canavesano, come non se ne vedevano da tempo, risolvendo oltretutto situazioni complicate come la rotonda di borgata Vittoria e la stessa strettoia di Pont. Non è certo solo merito mio, ma è motivo per me di grande orgoglio l’essere riuscito a contribuire al raggiungimento di così tanti obiettivi, rispondendo così alle richieste dei sindaci e cittadini canavesani”.

27/01/2021 

Politica

Rivarolo: il consigliere regionale Leone (Lega) referente del Dipartimento per la gestione della fauna

Claudio Leone, consigliere del gruppo Lega Salvini Piemonte e presidente della Terza commissione del consiglio regionale, […]

leggi tutto...

27/01/2021 

Cronaca

Emergenza Covid: in 12 punti vendita Nova Coop al via la campagna della solidarietà alimentare

Sabato 30 gennaio, in 12 punti vendita della rete commerciale Nova Coop di Torino e della […]

leggi tutto...

27/01/2021 

Sanità

Canavese: tra qualche settimana sarà possibile visitare i parenti ricoverati. L’Asl T04 al lavoro

Dopo il via libera della Regione Piemonte per consentire le visite dei parenti ai pazienti ammalati […]

leggi tutto...

27/01/2021 

Sanità

Rueglio, focolaio di Coronavirus in casa di riposo. Positivi gli ospiti e quasi tutto il personale

Ospiti tutti positivi al Coronavirus. Accade nella casa di riposo di Rueglio, piccolo centro urbano della […]

leggi tutto...

26/01/2021 

Cronaca

Lavoratrici e lavoratori in disagio economico senza ammortizzatori: prorogato il bando al 29 gennaio

E’ prorogato fino alle ore 12.00 del 29 gennaio 2021 lo sportello per la presentazione delle […]

leggi tutto...

26/01/2021 

Cronaca

Deposito nazionale scorie nucleari. Cirio: “Si cambi il metodo. Il Piemonte ha già fatto la sua parte”

“Dobbiamo darci un metodo diverso perché il Piemonte sul nucleare la sua parte l’ha già fatta, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy