09/05/2022

Politica

Piemonte, rinnovo delle Commissioni consigliari. Stecco e Cane (Lega) riconfermati alla Sanità

CONDIVIDI

Il Consiglio regionale del Piemonte rinnova le presidenze di Commissione e in Quarta, sui temi di sanità, assistenza, servizi sociali e politiche degli anziani, vengono riconfermati Alessandro Stecco alla presidenza, medico vercellese eletto nella Lega, e il leghista canavesano Andrea Cane alla vicepresidenza. “Ringrazio i colleghi che mi hanno rinnovato la loro fiducia – commenta Alessandro Stecco – permettendomi di proseguire il lavoro con rinnovato impegno, oltre che con la condivisione e con la trasparenza che hanno sempre contraddistinto l’operato della Commissione in questa prima parte di mandato. La pandemia ha messo fortemente alla prova la Sanità a tutti i livelli, ma ha rafforzato in Piemonte la coesione e la capacità di fare squadra tra la Quarta commissione, la presidenza di Alberto Cirio e l’assessore Icardi, in questo supportati dai vicepresidenti Andrea Cane e Domenico Rossi per la minoranza, anche loro riconfermati ai quali faccio i miei migliori auguri di buon lavoro”.

“Abbiamo importanti sfide che ci attendono – ha proseguito Stecco – come la mancanza di specialisti e di medici di medicina generale e la programmazione dei nuovi ospedali. A questo affiancheremo l’attenzione ai temi sui tavoli del Governo centrale, come le residenze sanitarie ed il personale da stabilizzare, che seguiamo con continuità e di concerto con le categorie. In questa seconda parte di mandato, inoltre, è mia intenzione proporre nella prima seduta utile una indagine conoscitiva per comprendere le conseguenze psicologiche della pandemia sulle categorie più fragili, come bambini, operatori sanitari e volontari, al fine di intervenire tempestivamente. In Commissione terremo alta l’attenzione anche sul long Covid, l’insieme dei disturbi e delle manifestazioni cliniche che permangono dopo l’infezione; ci focalizzeremo sul fenomeno del bullismo, nelle connotazioni tradizionali e in quelle più subdole legate alla diffusione di materiali in rete noto come cyberbullismo, che troppo spesso vedono i giovani vittime silenti a cui dare voce”.

“Sarò al fianco del presidente Stecco – interviene Andrea Cane – per sostenere il suo mandato, cercando di contribuire al difficile percorso di costruzione di una sanità territoriale che i piemontesi sentano vicina, solida e accessibile attraverso il potenziamento e la creazione di strutture e presidi territoriali, il rafforzamento dell’assistenza domiciliare, lo sviluppo della telemedicina e una più efficace integrazione con tutti i servizi socio-sanitari”.

“Presto torneremo anche sul tema del dolore cronico e sulle malattie ‘invisibili’ come la vulvodinia – conclude Alessandro Stecco – come vi è la necessità di proseguire il lavoro conoscitivo e propositivo sul tema della sanità digitale, tra cui il superamento delle difficoltà legate ai Centri Unificati di Prenotazione, e sulla telemedicina cui già a inizio legislatura avevamo dedicato un convegno regionale. Infine, non certo ultima a livello di importanza, seguire con attenzione la programmazione sanitaria e il percorso di start-up e integrazione nel sistema di Azienda Zero come strumento di coordinamento e monitoraggio insieme alla medicina territoriale, anche lei in via di riforma su base nazionale, ci consentirà una maggiore presa in carico del paziente dagli ospedali al territorio”.

23/05/2022 

Economia

Nuova convenzione tra Finpiemonte e Confindustria per il sostegno alle imprese

A dodici anni dalla prima convenzione, Finpiemonte e Confindustria Piemonte hanno siglato oggi a Torino un […]

leggi tutto...

23/05/2022 

Cronaca

Baby gang, via al Servizio civile regionale. E la Regione spenderà 625 mila euro in tre anni

Il capogruppo dei Moderati – nel corso degli atti ispettivi – ha chiesto la posizione della […]

leggi tutto...

23/05/2022 

Sport

Pallavolo, tiro con l’arco, basket e yoga: sabato 28 maggio “Giornata del gioco all’aperto” a Cuorgnè

La Regione Piemonte, su iniziativa dell’assessore alla Famiglia, ha istituito la “Giornata del gioco libero all’aperto” […]

leggi tutto...

23/05/2022 

Cronaca

Domenica di follia a Borgaro: dirigente gialloblù colpisce con una testata un calciatore avversario

Avrebbe dovuto essere una festa dal sapore tutto sportivo per il Borgaro che aveva battuto 2-1 […]

leggi tutto...

23/05/2022 

Eventi

San Giorgio Canavese: l’attore e cantante Neri Marcorè protagonista al “Festival della Reciprocità”

Il “Festival della Reciprocità” continua con il teatro-canzone di Neri Marcoré che si esibirà con “Le […]

leggi tutto...

23/05/2022 

Cronaca

San Benigno: è deceduta la pensionata 95enne, madre dell’ex sindaca, investita da un furgone

Non ce l’ha fatta Diana Guernieri, 95 anni, la pensionata che la scorsa settimana era stata […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy