02/03/2016

Cronaca

Nella vita di Gabriele Defilippi spunta Federica, un’altra delle donne che il giovane frequentava

Castellamonte

/
CONDIVIDI

Spunta un’altra donna nella vita di Gabriele Defilippi, il giovane accusato di aver ucciso, in concorso con l’amante-amico Roberto Obert, cinquantaquattrenne di Forno Canavese, Gloria Rosboch, l’insegnante precaria di sostegno in servizio alla scuola media “Cresto” di Castellamonte. Si chiamerebbe Federica l’ennesima “fiamma” del camaleontico Gabriele che frequentava con indifferenza uomini e donne. Una ragazza con la quale usciva mentre nel frattempo intratteneva una relazione con Sofia, la ventenne di origine marocchina, si vedeva con la presunta telefonista che si sarebbe spacciata con Gloria Rosboch per la direttrice di una banca del Canavese e, per ultimo, aveva rapporti con Obert, che a sua volta conviveva con un compagno. Gabriele, il ragazzo ventiduenne dai tredici profili Facebook, che avrebbe illuso Gloria fino a convincerla a consegnargli 187mila euro, i risparmi di una vita frustrata, è il perno di una incredibile girandola di relazioni.

UNA PERSONALITA’ DA ROMPICAPO

Decifrare la sua personalità sarà un bel rompicapo anche per il professore Enzo Villari, il primario della divisione di psichiatria dell’ospedale Molinette di Torino che il difensore di Gabriele, l’avvocato Pier Franco Bertolino ha nominato perito di parte. Ma chi è, in realtà Gabriele? Quali segreti nasconde la sua breve ma intensissima vita che ha inanellato amanti uno dopo l’altra: donne soggiogate dalla sua personalità di bello e maledetto, di manipolatore ambiguo, capace di fare leva sulle frustrazioni e i punti deboli delle persone che frequentava? L’inchiesta per la presunta truffa compiuta ai danni della povera insegnante di Castellamonte, trovata cadavere in una vasca di decantazione del percolato in unp’ex discarica tra Rivara e Pertusio è stata unificata con quella per omicidio. I fascicoli sono adesso nelle mani del procuratore capo di Ivrea Giuseppe Ferrando che sta coordinando con estrema perizia, un caso difficile, dalle mille sfaccettature e che, ogni giorno, rivela nuovi e inquietanti aspetti.

SUI SOCIAL ESPLODE L’ISTERIA FEMMINILE PER GABRIELE

Adesso è il momento delle fans: un altro incredibile fenomeno nato sulle pagine di Facebook, il social più famoso al mondo. Ragazze che vanno in deliquio per Gabriele, che scrivono messaggi deliranti morbosamente attratte da questa torbida vicenda. La cronaca nera non è nuova a questo aspetto dell’isteria legata a personaggi famosi: da Lucia Montalbano che a Chivasso una sessantina di anni fa pece a pezzi il marito e ne nascose i poveri resti in una valigia e che divenne, uscita dal carcere, diva dei fotoromanzi in bianco e nero al bandito Renato Vallanzasca, soltanto per citare alcuni dei casi più eclatanti. Di queste ragazze c’è anche chi difende Gabriele, chi vorrebbe incontrarlo e avere una relazione con lui.

IL DIVO: BELLO E AMBIGUO

E’ l’altra faccia della medaglia: il presunto assassino che diventa divo e riscuote simpatia con quel viso da bravo ragazzo: pronto a tutto per i soldi, ma fondamentalmente specchio di una società povera di tutto. E, in ultimo, la pistola che non si trova. Quella che Gabriele avrebbe consegnato a Roberto Obert e che quest’ultimo avrebbe seppellito, come ha dichiarato agli inquirenti, in un bosco di Rivarossa. Ci si sono messi anche gli esperti del Genio guastatori con i metal detector per cercarla, ma l’arma non si trova. Obert si è dichiarato dispiaciuto e si sarebbe reso disponibile ad accompagnare gl’inquirenti nel luogo in cui avrebbe sepolto la pistola. Intento la procura si prepara ad ascoltare nelle prossime ore, in qualità di persona informata dei fatti, anche Federica, l’ultima delle donne che costellano la vita di Gabriele. L’ennesima per il momento.

Dov'è successo?

20/04/2021 

Cronaca

La variante Lombardore-Salassa inserita nel Recovery Plan. Fava: “Dopo anni l’opera potrebbe essere realtà”

Importanti passi in avanti verso la realizzazione della tanto discussa e richiesta variante alla Sp460 Lombardore-Salassa. […]

leggi tutto...

20/04/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 988 nuovi casi e 31 decessi. Ancora in calo i ricoveri in terapia intensiva

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, martedì 20 aprile, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

20/04/2021 

Sanità

Primo caso di variante sudafricana in Piemonte in un paziente che ha fatto il tampone a Chivasso

Primo caso di variante sudafricana del Covid in Piemonte. Le analisi eseguite nei laboratori del Centro […]

leggi tutto...

20/04/2021 

Cronaca

Aperitivi negazionisti alla “Torteria” di Chivasso. Marocco: “La politica tuteli chi rispetta la legge”

“Siamo tutti convinti che si debba poter lavorare per far vivere le nostre città anche attraverso […]

leggi tutto...

20/04/2021 

Cronaca

Spaccio di droga a Rivarolo Canavese: la polizia arresta tre persone in un alloggio del centro cittadino

Nel pomeriggio di venerdì 16 aprile, nel corso di un’operazione di polizia finalizzata al contrasto della […]

leggi tutto...

20/04/2021 

Cronaca

Eporediese: carne mal conservata in macelleria. I carabinieri del Nas denunciano il titolare

I carabinieri del Nas di Torino hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria il titolare di una […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy