02/05/2022

Economia

Caluso, l’assessore regionale all’Agricoltura visita le cantine: “L’Erbaluce è il futuro”

CONDIVIDI

Una lunga visita al Consorzio delle Cantine dell’Erbaluce nella mattinata di oggi, lunedì 2 maggio, per l’Assessore regionale all’Agricoltura accompagnato dall’onorevole Alessandro Giglio Vigna, dagli eletti canavesani della Lega in Consiglio regionale Andrea Cane e Gianluca Gavazza, dall’Assessore comunale all’Agricoltura di Ivrea Balzola.
“Ho visitato con piacere questa importante realtà del Canavese – ha esordito l’Assessore regionale all’Agricoltura – che promuove uno dei suoi prodotti agricoli principali. L’Erbaluce di Caluso, infatti, sta diventando sempre di più un riferimento e una promozione di un territorio sempre attento all’agricoltura anche dopo il florido momento dell’industrializzazione”.

“L’Erbaluce e il suo passito – ha commentato il chivassese della Lega Gianluca Gavazza – parlano di un Canavese che innova e rinnova, dando prestigio ai prodotti locali. Per generazioni di piemontesi il vino delle nostre terre ha segnato le feste, i momenti speciali, quelli in cui si apriva la bottiglia buona di Erbaluce. Ora è il momento di far innamorare di questo nettare il mondo”.

“In qualità di responsabile degli enti locali del Piemonte – ha aggiunto l’eporediese Andrea Cane – ho apprezzato il lavoro che, come Lega, abbiamo portato avanti a fianco dei Comuni dell’Erbaluce per bloccare il deposito delle scorie nucleari, ma la battaglia non è conclusa. Bisogna andare avanti e trovare stoccaggi in luoghi dove non ci sia scempio del territorio, tutelando aree preziose come quella del nostro Consorzio”.

“Abbiamo un prodotto di eccellenza – ha concluso l’onorevole Alessandro Giglio Vigna – che si alimenta della buona terra. Per difenderlo abbiamo unito le forze della Lega piemontese e delle amministrazioni locali che hanno fatto scudo e fermato il deposito dei materiali radioattivi che si ipotizzava nei nostri territori. Avanti tutta ora per promuovere il brand ‘Canavese’ impegniamoci ancora di più a valorizzare i nostri vini, il turismo e l’esclusività di un territorio tutto da scoprire per il grande pubblico”.

26/05/2022 

Cronaca

Ndrangheta, Ruffino: “Non sottovalutare la presenza su territorio, rafforzare controlli su Pnrr”

“L’allarme lanciato dal presidente Draghi e dal procuratore generale di Torino, Francesco Saluzzo, deve farci mantenere […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Cronaca

Strage di Rivarolo: per la psichiatra Renzo Tarabella non è in grado di intendere e di volere

Renzo Tarabella, il pensionato di 85 anni che il 10 aprile dello scorso anno uccise a […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Eventi

“Parchi da vivere”: sul sito della Regione una pagina web dove pubblicare le proprie fotografie

Ci si trova in un parco naturale del Piemonte? Si ha davanti a te un panorama […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Economia

Turismo congressuale in Piemonte dopo la pandemia: opportunità che richiede nuovi approcci

Un’agenzia regionale di attrazione a capitale misto pubblico-privato. La promozione anche utilizzando le reti di studenti, […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Cronaca

Tragedia a Nole Canavese: ex poliziotto spara alla madre e poi si uccide. La donna è gravissima

Tragedia in via Grazioli a Nole Canavese: prima ha sparato alla madre e ha rivolto l’arma […]

leggi tutto...

26/05/2022 

Cronaca

Burocrazia più snella per la pulizia degli alvei dei fiumi: Fava (FI): “Così fronteggiamo le alluvioni”

La Giunta regionale ha dato il via libera alla seconda stagione di interventi di pulizia degli […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy