18/06/2021

Cronaca

Il mondo del basket è in lutto per la morte del notaio Antonio Forni di Caluso. Aveva 63 anni

CONDIVIDI

Il mondo dello Sport e in particolare quello del basket è in lutto per la morte del notaio Antonio Forni. L’ex presidente dell’Auxilium Torino di pallacanestro si è spento nella notte tra giovedì 17 e venerdì 18 giugno nella sua casa di Caluso. A ufficializzare la notizia è stata la Reale Mutua di Torino con un Tweet pubblicato sui social. Antonio Forni aveva 63 anni (a breve ne avrebbe compiuti 64) ed era malato da tempo. Nato nel 1957 a Benevento ma trasferitosi a Caluso appena dopo il conseguimento della laurea, Antonio Forni era un grande appassionato di calcio: passione che rivolse in seguito sulla pallacanestro, sport nel quale era attivamente impegnato il figlio Francesco.

Dapprima presidente della Pallacanestro Biella, che giunse in quel fortunato periodo sportivo alla semifinale dello scudetto, nel 2012 divenne presidente della Pms Torino, realtà sportiva che riuscì a portare nella massima divisione e con il quale vinse la Coppa Italia di basket nel febbraio del 2018. Grazie al suo impegno professionale e a quello sportivo in breve tempo Antonio Forni divenne un volto noto in tutto il Canavese e in Piemonte.

Il funerale sarà celebrato a Caluso nella giornata di lunedì 21 giugno, il paese canavesano in cui abitava e dove 37 anni fa avviò il suo rinomato studio notarile. Lascia la moglie Carmela e il figlio Francesco.

01/10/2022 

Cultura

Rivarolo: la presentazione del libro “Il diario del tenente Robin” inaugura la rassegna letteraria

È giunta alla quarta edizione la rassegna letteraria “Autorevolmente” a Rivarolo Canavese. Primo appuntamento venerdì 7 […]

leggi tutto...

01/10/2022 

Sanità

Il Pronto soccorso di Cuorgnè ancora chiuso. Il Nursind: “Adesso basta con le false promesse”

Il sindacato delle professioni infermieristiche Nursind condivide le preoccupazioni del Comune di Cuorgnè e dei comuni […]

leggi tutto...

01/10/2022 

Cronaca

Rivarolo Canavese: l’addio della città a Serena Cottitto che ha perso la vita in un incidente a soli 27 anni

Abitava in pieno centro con il marito a Rivarolo Canavese Serena Cottitto, la giovane, originaria di […]

leggi tutto...

01/10/2022 

Cultura

Oglianico svela al pubblico i suoi tesori artistici. Cittadinanza onoraria all’architetto Burzio

Mattinata all’insegna della cultura quella di sabato primo ottobre ad Oglianico. Alle 9.30 il consiglio comunale, […]

leggi tutto...

30/09/2022 

Eventi

Chivasso ospita un set cinematografico: chiuso al pubblico, per alcune ore, il cimitero cittadino

Chivasso diventa, per un giorno, location per la puntata pilota di un serial che potrebbe finire […]

leggi tutto...

30/09/2022 

Economia

Green Communities, Avetta (Pd): “Grazie al Governo Draghi in arrivo risorse importanti per il Canavese”

“Gli oltre 8 milioni di euro che, grazie al Pnrr-Piano nazionale di Ripresa e Resilienza, finanzieranno […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy