Ipercoop di Ciriè: gli studenti del “Galilei” protagonisti di “Quello che mangio cambia il mondo”

Ciriè

/

29/04/2019

CONDIVIDI

Obiettivo del progetto? Riflettere sulle nostre scelte di consumo e scegliere i cibi la cui produzione comporta un minore impatto sull’ambiente

Riflettere sulle nostre scelte di consumo, scegliere i cibi la cui produzione comporta un minore impatto sull’ambiente e contenere gli sprechi sono azioni che tutti possono compiere e che contribuiscono a salvare il pianeta. È questo il messaggio che gli studenti del liceo scientifico “Galileo Galilei” di Ciriè vogliono lanciare con l’evento finale del progetto “Quello che mangio cambia il mondo”, che andrà in scena giovedì 2 maggio, a partire dalle 10,00, all’Ipercoop di Ciriè.

I ragazzi e le ragazze – 96 in tutto – che frequentano le sei classi prime del liceo sono stati coinvolti da Nova Coop in un percorso laboratoriale strutturato in tre incontri nel quale hanno potuto studiare ed esaminare da vicino l’impatto ambientale di determinate scelte di consumo. In particolare gli incontri hanno preso in considerazione le filiere della produzione di carne e di pesce, mettendo a confronto sistemi di allevamento intensivi con alternative sostenibili.

Nella mattinata di giovedì 2 maggio due classi daranno vita, all’interno del punto vendita, a una performance volta a sensibilizzare soci e consumatori sul tema, altre due classi assisteranno invece alla proiezione di un medio-metraggio incentrato sull’argomento; al termine le classi si invertiranno.

L’evento si concluderà con lo spettacolo teatrale dell’attore Francesco Giorda e con la presentazione delle conclusioni del progetto.

Leggi anche

27/09/2020

Coronavirus in Piemonte: 132 nuovi contagi (98 asintomatici), un decesso e 83 pazienti guariti

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che, alle ore 16,30 di oggi, domenica 27 settembre, […]

leggi tutto...

27/09/2020

Ivrea: adescava giovani ragazze sui social per farle prostituire. 35enne condannato a 15 anni

È stato condannato in primo grado dal giudice del tribunale di Ivrea a una pena di […]

leggi tutto...

27/09/2020

Val di Chy: coltivava marijuana in garage. In manette un 43enne. Sequestrata la piantagione

Val di Chy: coltivava marijuana in garage. In manette un 43enne. Sequestrata la piantagione. Prosegue incessante […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy