01/12/2020

Cronaca

Il commosso addio di Favria all’ex assessore comunale Domenico Tarizzo. Aveva 96 anni

CONDIVIDI

Si è spento alla veneranda età di 96 anni Domenico Tarizzo, suocero dell’ex sindaco di Favria. Tutta la Comunità favriese si stringe con affetto intorno alla famiglia in questi giorni di lutto. Domenico Tarizzo era conosciuto anche al di fuori dei confini di Favria per essere stato assessore all’Assistenza del Comune, per aver istituito il servizio di scuolabus nelle zone agricole, per aver organizzato i soggiorni marini degli anziani nei primi anni Ottanta del secolo scorso. Schietto e volenteroso, oltremodo religioso e fedele alla Madonna, generoso oltre ogni limite, non ha mai fatto mancare il suo appoggio a chi si rivolgeva a lui per un consiglio o un aiuto.

Questo il commosso ricordo redatto dal genero Giorgio Domenico Cortese: “E’ mancata un a persona onesta, giusta e devota. Mi trovo mio malgrado a scrivere con l’animo colmo di mestizia sulla dipartita da questa terra di mio suocero Domenico Tarizzo. Lo conosco da più di 35 anni che lo conosco, da quando ho sposato sua figlia e posso dire che era la bontà̀ e onesta in persona unita ad una profonda e sincera devozione per la Madonna. Una persona esemplare che con le misere risorse derivanti dal lavoro dipendente ha sempre cercato di aiutare tutti.  È stato anche Assessore all’Assistenza per il Comune di Favria portando per primo i pensionati favriesi al mare, stiamo parlando all’inizio degli anni Ottanta del Novecento. Tra le altre cose si è adoperato con la Giunta di allora per la costruzione della Casa di Riposo nel parco Bonaudo. Ha sempre cercato di fare del bene, con semplicità̀ prendendo le cose come venivano senza prendersela se non andavano nel verso giusto, ma riponendo grande fiducia nella Divina Provvidenza.

Personalmente gli sarò̀ sempre grato per tutti i semplici ma onesti consigli e che mi ha dato nel corso degli anni e anche per tutte le notizie minime di storia locale che lui con diligenza aveva anche raccolto attraverso una fornita emeroteca di pagine di giornali locali e  poi dal diario quotidiano che scrive dall’età̀ di diciotto anni, dove giornalmente descriveva cosa faceva. Caro Domenico, la Tua bontà̀ rimarrà  sempre viva nelle persone che Ti hanno conosciuto.

Concludo con le sue parole in piemontese nella parlata canavesana del rivarolese-favriese usando la grafia internazionale che è la più̀ facile da scrivere e da leggere, eseguito da Domenico Caresio che ringrazio:

“E su (sun) gnü vej,  em su (sun) mai fèt ësgnur, ma ‘d na cosa mac e su  (sun) cuntent: e j’hu travajà tant, e j’hu giütà tüte cuj che j’hu pudü e j’hu sempre vujü ben a tüit.

Nusgnur a m’é sempre stèt vizin  e a m’ha jütà a far tüt.

Grassie Nusgnur! Grassie Madunina!

Ménico”.

Questa la traduzione in lingua italiana:

“Sono venuto vecchio, non mi sono mai arricchito, ma di una cosa soltanto sono contento.

Ho lavorato tanto, ho aiutato tutti quelli che ho potuto e ho sempre voluto bene a tutti.

Il Signore mi è sempre stato vicino e mi ha aiutato a fare ogni cosa.

Grazie Signore! Grazie Madonnina!”

Domenico

22/09/2021 

Cronaca

Forno Canavese: uccise il compagno per difendersi durante una lite. Assolta in Appello per legittima difesa

Era accusata di aver ucciso il compagno: i giudici della Corte di Assise di Appello di […]

leggi tutto...

22/09/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 278 nuovi contagi e due decessi. In calo i ricoveri nei reparti ordinari

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 17,30 di oggi, martedì 22 settembre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

22/09/2021 

Cronaca

Canavese: in farmacia prenotazioni ambulatoriali, ritiro dei referti e pagamento ticket

Nei prossimi giorni in 1.600 farmacie piemontesi sarà possibile prenotare le prestazioni ambulatoriali attraverso il Cup […]

leggi tutto...

22/09/2021 

Sanità

Covid in Piemonte, monitoraggio nelle scuole in tutta la regione: 4 focolai e 74 classi in quarantena

Sono ad oggi 4 i focolai di Covid nelle scuole del Piemonte: uno in un nido […]

leggi tutto...

22/09/2021 

Cronaca

Partono i lavori per allargare la strada provinciale 1 “delle Valli di Lanzo” in frazione Voragno a Ceres

Proseguono gli interventi in sinergia tra Città metropolitana di Torino e le due Unioni Montane presenti […]

leggi tutto...

22/09/2021 

Cronaca

Rocca Canavese: i carabinieri sequestrano armi detenute illegalmente. Due arresti

A Rocca Canavese e Nole, i carabinieri della Stazione di Leinì, in collaborazione con i colleghi […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy